Chatbot e Costumer Care: le chat di Messenger e Telgram ottimo servizio per i clienti

ATTUALITA' – Oggi i clienti di tutte le società hanno scarsa attenzione e si aspettano una risposta rapida dai Brand, se non riesci a risolvere le richiesta in pochi minuti, puoi aspettarti una recensione negativa e un passaparola controproducente per la tua attività. 

Assumere “responsabili ai clienti” per gestire le richieste di supporto può diventare costoso, visti i costi fissi di personale. Un modo conveniente per rispondere alle domande in tempo reale e soddisfare i clienti è utilizzare i chatbot, i quali possono ridurre i costi del servizio clienti fino al 30%, come ad esempio è stato fatto daIVE, bot agency parmigiana esperta nella realizzazione di chatbot, con il customer care di Beta formazione/Imprese.

La chat ti consente di raccogliere informazioni dell'utente all'inizio, risolvere i problemi e personalizzare l'esperienza.

I clienti possono segnalare i “classici problemi” tramite il bot ed il bot condivide così con loro istruzioni dettagliate su come sollevare un reclamo ufficiale.

La conversazione via chat fornisce gli stessi contenuti a cui un cliente può accedere tramite il sito Web aziendale, tuttavia, è un formato più digeribile e sicuramente più user friendly, se un utente non è soddisfatto delle informazioni, può fare clic sul pulsante "Contatta il Servizio clienti" e contattare direttamente un agente di chat.

L'opzione di contatto al servizio clienti fisico è quasi sempre presente, se un utente rileva che la sua domanda è senza risposta e desidera parlare con una persona reale, se un bot e le sequenze automatizzate non sono in grado di fornire informazioni pertinenti ai tuoi clienti, è possibile metterli in contatto con un agente dal vivo.

Questo aiuterà drasticamente ridurre l'insoddisfazione e la possibilità che il nuovo clente abbandoni il tuo marchio.

Ecco due modi per iniziare a utilizzare Messenger per migliorare il servizio clienti:

1. Inizia rispondendo alle domande comuni dei tuoi clienti – FAQ

Se sei confuso su dove concentrare i tuoi sforzi  per la costruzione di un chatbot, consulta la tua pagina FAQ.

Puoi offrire direttamente queste domande a un utente Messenger e utilizzando però un tono di conversazione.

2. Fai in modo che dietro il chatbot ci sia l'umano

Idealmente, dovresti avere un agente di chat disponibile per parlare con i tuoi clienti quando le loro preoccupazioni rimangono irrisolte, offrire in chat di "parlare con una persona reale" anche dopo aver fornito le informazioni pertinenti richieste dall'utente è sempre utile e consigliato

Il chatbot, nel caso di un e-coomerce ti aiuta a recuperare i prodotti già visti ed i “carrelli sospesi” aiutandoti nella conversione dei tuoi clienti esistenti.

Nel caso in cui un cliente abbia abbandonato una vendita a metà strada, è possibile recuperare le vendite coinvolgendolo nuovamente attraverso un messaggio. Anche le e-mail di “recupero carrello” svolgono la stessa funzione, tuttavia, i tassi di apertura di Messenger sono attualmente alle stelle.

Impostazioni privacy