Consulenza SEO, perchè è importante essere primi sui motori di ricerca

98

ATTUALITA' – La consulenza SEO è un insieme di strategie utili ad aumentare la visibilità di un determinato sito internet, facendo sì che questo abbia una posizione migliore nelle classifiche dei motori di ricerca, in quei risultati non a pagamento, detti risultati "organici" o "puri".

S.E.O. è un acronimo inglese derivante dalla sigla: Search Engine Optimization la cui traduzione letterale è: "ottimizzazione per i motori di ricerca".
Tali attività sono molteplici e riguardano svariati aspetti di un sito web: in primo luogo l'ottimizzazione della struttura del sito, del codice HTML, del contenuto dei testi e soprattutto dell'amministrazione dei link in entrata.
Attualmente Google, è il motore di ricerca più usato al mondo: la maggior parte delle attività SEO concernono la valutazione dell'andamento dell'algoritmo di Google e dei suoi relativi aggiornamenti.
In maniera più semplice si può sostenere che quando si cerca qualcosa sui motori di ricerca, ci si aspetta di trovare per primi i risultati "migliori", ossia quelli più adatti alla ricerca di nostro interesse.
E' giusto affermare, quindi che la SEO, è adatta anche nel campo del web marketing.
Il web marketing non è altro che il marketing applicato al web, ovvero una serie di pratiche svolte online per valutare il mercato di riferimento nel modo più giusto per identificare i desideri e giungere alle soluzioni più adatte per soddisfare gli acquirenti.
Ad esempio se vogliamo avviare un'attività commerciale rivolta ad acquirenti in una grande città come Roma, tali azioni si concretizzano principalmente con l'attuazione di un prospetto di lavoro, successivamente nella realizzazione di un sito web e alla fine, nella sua pubblicizzazione, ed infine alla sua indicizzazione attraverso una consulenza SEO a Roma realizzata da una agenzia specializzata.

Il web, una opportunità per trovare nuovi clienti

Si può quindi affermare tranquillamente, che il web doni alle aziende innovative e all'avanguardia, opportunità per cercare i propri clienti.
A ogni modo, lo spazio interattivo di internet aiuta il modo di giudicare, immagazzinare e trovare dati riguardanti le preferenze, i desideri e i comportamenti online dei consumatori e dei futuri acquirenti.
Il marketing online ingloba la pubblicità/vendita offline di vecchio stampo, agevolando in maniera del tutto naturale uno scambio utile con i consumatori acquisiti grazie ai canali tradizionali.
Il web marketer, in tal caso, diviene la figura professionale di riferimento.
Il web marketer si occupa di pubblicizzare il sito internet utilizzando i principali strumenti collegati alla rete.
Tale professionista deve conoscere il SEM, ossia avere nozioni riguardanti il marketing assimilato ai motori di ricerca e delle attinenti declinazioni: SEA ovvero di essere capace di servizi di advertising online, come generazione di lead e affiliate marketing, direct mailing, Google AdWords, SEO e conoscere le pratiche giuste per ottimizzare il sito per garantire a questo le prime posizioni dei search engine e infine di social media marketing.