Juventus, arriva la decisione sulle Coppe Europee: tifosi increduli

Dopo la decisione della Figc, è arrivata anche quella dell’Uefa nei confronti della Juventus, con l’inchiesta bilanci 

Ieri sera, è arrivata la notizia, che forse tutti alla fine della scorsa stagione tutti si aspettavano. La Juventus, la società con più vittorie in Italia, è stata esclusa ufficialmente dalle Coppe Europee. Quindi il club bianconero, non parteciperà alla Conference League. Al suo posto ci sarà la Fiorentina, che perse la finale a Praga contro il West Ham.

L'Uefa punisce la Juventus
La Fiorentina al posto dei bianconeri-(Foto Instagram)-lindiscreto.it

Non proprio una bella figura, dopo lo scandalo dei bilanci truccati da parte di Andrea Agnelli. L’Uefa ha mantenuto la promessa, ed ha punito la Vecchia Signora.

Come reagisce la Juventus?

Sembra, però che la Juve, sia alquanto soddisfatta dalla decisione della massima organizzazione calcistica continentale. All’esclusione si aggiunge anche una multa di 20 milioni. 10 da pagare subito, ed altri 10, in caso di recidiva.

L'Uefa punisce la Juventus
Gianluca Ferrero presidente della Juve-(Foto Instagram)-lindiscreto.it

Il presidente della Juve, Ferrero ha dichiarato che la Juve “Non condividiamo l’interpretazione che è stata data delle nostre tesi difensive e restiamo fermamente convinti della correttezza. Ma noi non presenteremo appello contro questo giudizio”.

Quindi, alla Juve, va più che bene, come se non interessasse giocare la Conference League e concentrarsi solamente al campionato.

Infatti rispetto alle rivali principali, come Milan, Inter ed i Campioni di Italia del Napoli, la Juve, potrà allenarsi tranquillamente, senza ulteriori impegni europei.

E questa decisione non è andata giù alle tifoserie rivali, che si chiedono: “E se fosse stata esclusa dalla Champions League, l’avrebbero accettata?” Dal canto loro invece, i sostenitori della Juve, appaiono soddisfatti, nel non giocare la Conference League, considerata competizione di secondo livello.

La Juve, ora, può puntare di rinforzarsi sul mercato e cercare di cedere qualche calciatore anche per rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri, che è alla ricerca di un attaccante e di un valido sostituto di Leonardo Bonucci.

L'Uefa punisce la Juventus
Max Allegri-(Foto Instagram)-lindiscreto.it

Obiettivo è rientrare di nuovo in Champions League, come sostiene anche la società e far aumentare quel bilancio societario senza eccedere in movimenti che hanno causato i problemi scatenati nella scorsa stagione.

“Adesso guardiamo il campo, e non i tribunali” -commenta così Ferrero, convinto nel buon lavoro di Max Allegri, ora che la Juve è in tour americana nella preparazione pre-campionato.

“Vogliamo dimenticare ciò che è successo e prepararci per la nuova stagione”termina così Ferrero.