Metti i chiodi in un limone, ormai lo stanno facendo tutto: il motivo è impressionante

Punta i chiodi all’interno di un limone e scopri come mai molte persone lo stanno facendo.

Mettere i chiodi all’interno di un limone non è altro che è un rimedio della nonna per provvedere alla carenza di ferro delle piante. Quando le piante hanno questo tipo di problema infatti le loro foglie tendono ad ingiallire, una delle cause principali è la carenza di ferro.

Limoni chiodi
Limoni (pexles)- lindiscreto.it

Quando le foglie della pianta ingialliscono solitamente lo fanno anche i germogli. Le foglie quando sono giovani e in salute tendono ad essere di un colore verde brillante se al contrario si nota un colore verde spento tendente al giallo e appaiono di dimensioni più piccole rispetto la norma sicuramente la pianta avrà una carenza di ferro.

Questo problema riguarda prima di tutto le piante acidofile come ad esempio le camelie, le calle, le mimose, le magnolie e le ortensie, il problema inoltre si espande anche agli alberi come ad esempio la betulla, l’acero ed altri.

Carenza di ferro nelle piante foglie ingiallite risolvi con il limone scopri l’antico rimedio della nonna

Quando una pianta presenta carenza di ferro purtroppo non riesce ad emettere clorofilla questa sostanza infatti è responsabile del colore verde della pianta stessa.

Limoni chiodi
Limoni (pexles)- lindiscreto.it

Se non si risolve il problema l’ingiallimento andrà peggiorando e le foglie da giovani sembreranno subito più vecchie, se non viene trattata adeguatamente purtroppo la pianta si ammalerà e non produrrà più né fiori né frutti. Un rimedio molto semplice e naturale è quello di mettere dei chiodi di ferro vero puntati dentro un limone, ciò a cui dovete fare attenzione però è che nei chiodi non ci sia lo zinco.

Per reperirli potete recarvi da un ferramenta che potrebbe addirittura regalarveli. Per curare la pianta con il limone bisognerà procurarsi un limone e circa 15/20 chiodi che dovranno poi essere infilzati nel limone in modo tale che rilascino la sostanza che ci interessa dunque il ferro.

Limoni chiodi
Limoni (pexles)- lindiscreto.it

Sarà necessario che i chiodi restino a contatto con il limone per almeno 12 ore. Bisognerà procedere poi togliendo i chiodi dal limone e mettendoli da parte, spremere il limone ed annaffiare le piante con questa soluzione associandola anche a dell’acqua, quest’operazione dovrà essere ripetuta ogni 10 giorni.

Impostazioni privacy