Perdere peso in sicurezza. I consigli per farlo

244

SALUTE E BENESSERE – Dimagrire e perdere peso, un’esigenza sempre più avvertita da molti con l’obiettivo di migliorare il proprio aspetto fisico ed apportare benefici all’organismo.

I chili di troppo infatti, oltre a non essere gradevoli dal punto di vista estetico (almeno per alcuni) possono portare anche all’insorgere di determinate patologie con il passare degli anni.
Una questione di aspetto fisico ma anche di salute: ecco perché spesso perdere peso diventa una vera e propria ossessione e si finisce con il ricorrere a scelte sbagliate, quantomeno azzardate. Ad esempio è il caso delle diete fai da te o, peggio ancora, di quelle che si trovano in rete, magari promosse da qualche influencer senza alcun titolo per dare consigli di questo genere.

Dimagrire è una cosa serie e passa inevitabilmente da sacrifici, da un lungo lavoro che parte dalla tavola ed arriva allo stile di vita quotidiana. Niente scelte drastiche, tantomeno soluzioni rischiose per la salute. La parola d’ordine è perdere peso in modo sicuro, seguendo una dieta bilanciata, praticando attività sportiva e, magari, affidandosi ai consigli di qualche esperto medico o dietologo.

Il computo delle calorie

In linea generale per perdere peso si deve diminuire l’apporto calorico: il che non vuol dire mangiare di meno o saltare i pasti. Il segreto è quello di prediligere cibi meno calorici come nel caso delle verdure. Sono loro le alleate più sicure quando si deve affrontare una dieta o quando si vuole restare leggeri, considerate cibi ipocalorici ad alto contenuto di fibre ed acqua.
Le verdure sono inoltre ricche di vitamine di ogni genere, di sali minerali, di  altri sostanze antiossidanti: molti medici consigliano le verdure come alimento da includere stabilmente nella propria dieta vista la loro facoltà di diminuire l’insorgere di determinate patologie.

Ovviamente una alimentazione sana e bilanciata deve contare anche su altri alimenti e mangiare solo verdure, per quanto siano il cibo più salutare, potrebbe rivelarsi essere controproducente.

Perdere peso ma non la massa muscolare

Attenzione poi ad un altro elemento che fa tutta la differenza del caso: perdere peso non vuol dire bruciare la propria massa muscolare, l’obiettivo dovrebbe essere quello di eliminare la massa grassa. Ecco perché non è consigliato diminuire rapidamente di peso.

Se si taglia drasticamente il cibo, nel giro di qualche giorno si inizierà a perdere penso; ma non è questa la strada da seguire. Perdere peso in modo sano è un lavoro lungo, che può richiedere anche mesi, proprio perché è un qualcosa che deve avvenire per gradi andando ad eliminare solo la massa grassa e non in modo drastico, intaccando anche la muscolatura. Da qui l’importanza di mantenere una alimentazione corretta, equilibrata, abbinando il tutto ad un sano esercizio fisico che possa essere da supporto.