Pulizie estive: tutto quello che devi sapere per farle in maniera corretta

Alcuni semplici consigli per pulire in maniera corretta la nostra abitazione durante la stagione estiva: tutto quello che c’è da sapere.

Quanta fatica costa pulire l’appartamento durante la stagione estiva? Troppa, ma non possiamo esimerci, dunque bisogna armarsi di pazienza e forza e portare a termine tutte le faccende domestiche! Oggi vi sveleremo alcuni trucchetti per mantenere la casa pulita anche d’estate: l’obiettivo deve essere quello di non arrivare la sera distrutti!

Pulizie estive tutti consigli farle
Pulizia pavimento (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Vediamo come mantenere l’appartamento fresco e in ordine! La regola fondamentale è quella di occuparci delle pulizie con frequenza, almeno quattro volte a settimana, non accumuliamo tutto in un giorno con le alte temperature e il caldo si finirà per non concludere molto!

Come pulire i nostri spazi in estate: i consigli

Al solo pensiero di dover pulire casa, mentre il termometro segna punte impressionanti, ci sembra di svenire, ma la casa va pulita, quindi, non abbiamo altre soluzioni per cui poter optare! Possiamo, però, dedicarci alle faccende domestiche la mattina presto, se apriamo le finestre dopo le sette, un leggero venticello riempirà di aria la nostra casa e fare le pulizie non sarà così complicato.

Pulire casa estate
Pulizia del bagno (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Se gli impegni lavorativi, però, non ce lo permettono rimandiamoli e facciamole durante le ore serali, anche in questo caso le temperature saranno più basse e si suderà di meno! Questo vale anche per gli spazi esterni, sappiamo bene che è impossibile lasciare i balconi polverosi e sporchi, ma d’altra parte è una “tortura” doverli pulire, quando il sole è pungente, quindi scegliamo sempre gli orari precedentemente detti! La spazzatura in questo periodo diventa un vero cruccio, il motivo è semplice più c’è caldo più l’immondizia tenderà ad emanare cattivo odore, complici i residui di cibi, che da giorni sono chiusi all’interno di un sacchetto! Per evitare tutto questo, la sera gettiamo i rifiuti e cerchiamo di non accumularne troppi!

Aria, aria e ancora aria! Non dimentichiamo mai di aprire le nostre finestre, altrimenti le stanze cominceranno a fare cattivo odore e gli ambienti sembreranno troppo caldi! Fissiamo su un foglio e facciamo uno schema ben preciso per occuparci delle pulizie! Ad esempio un giorno potremmo occuparci della camera da letto e del bagno, mentre il giorno seguente della cucina e del soggiorno. Non dimentichiamo di attenzionare, però, gli spazi dove consumiamo il cibo, il motivo è semplice, briciole e residui di cibi potrebbero fare arrivare in men che non si dica le tanto “fastidiose” formiche! Gli insetti in questo periodo sono i veri protagonisti, quindi, pulire in casa ci farà rendere conto se qualche indesiderato si è intrufolato in casa nostra!

Come pulire casa estate
Lenzuola (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Un occhio particolare alle lenzuola: queste dovranno essere cambiate con frequenza, durante la stagione estiva, infatti, si tende a sudare maggiormente, quindi, per evitare cattivi odore affrettiamoci e non lasciamole per più di cinque giorni! L’ultimo consiglio è quello di lavare spesso il pavimento, molti in questo periodo camminano scalzi e ritrovarsi i piedi neri non è proprio il massimo! Ecco, questi sono alcuni accorgimenti da poter mettere in pratica per le pulizie durante la stagione “infernale”, ne coglieremo beneficio e la sera non si arriverà sfiniti!

Impostazioni privacy