Spugnette da cucina, alcuni trucci per utilizzarle che sicuramente non conoscevi

Utilissime, coloratissime e di diversa grandezza, le spugne sono le nostre alleate per la pulizie delle superfici e dei piatti, ma non solo.

La principale funzione di ogni spugna è quella di mantenere la propria forma mentre assorbe acqua, sapone, sporcizia di qualsiasi genere ed anche creare una schiuma che aiuta a pulire piatti, pentole e padelle usare dopo aver cucinato oppure dopo aver aspettato che siano libere dallo strato di grasso.

Trucchi da usare non pulizia
Spugna insaponata (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Non si sa se il nome di questo oggetto è stato dato perché ricordava l’animale oppure la spugna marina è stata chiamata così perché ricordava quelle antiche, fatto sta che entrambe hanno bisogno dell’acqua una per vivere l’altra per poter pulire tutto ciò che è sporco ed incrostato, anche per la vasca è davvero ottima.

Altri modi per usare la spugna in cucina

Qualcuno però ha scoperto una serie di trucchetti in cui la protagonista per eccellenza è proprio la spugna da cucina, e chi li ha provati ha messo sul web in video per mostrare al mondo che servono veramente ad altro, sono efficaci e tutti possono usarli, ecco la spiegazione.

Come pulire termosifoni
Spugne diverse (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Usata in bagno, e più precisamente, nella lavatrice, aiuta a raccogliere peli e capelli durante il lavaggio, può sembrare strano ma una volta provato di persona si può notare che veramente funziona ed è utile, quindi sarà meglio ricordarsi di metterla; sempre con i vestiti poi, se sono presenti dei pelucchi di cotone, con la parte verde, si possono grattare via e faranno tornare il maglione come nuovo.

Molto utile sarà poi per la questione della pulizia dei termosifoni, in questo caso però occorrerà tagliarla a metà e legarne una con un po’ di spago, o meglio ancora, con una fascetta da elettricista, bagnarla nell’acqua e sapone/detersivo per gli ambienti, e passarla tra gli spazi nel termosifone mentre la si muove con la base della fascetta, e fare la stressa cosa per gli infissi delle finestre e portafinestre.

Tornando poi in cucina questo metodo sarà sensazionale per una cosa importantissima: conservare la frutta e la verdura, il frigo aiuta molto in questo ma non sempre è utile, il freddo aiuta a conservare ed allo stesso tempo si crea una piccola condensa che non aiuta le verdure, per questo mettere una spugna nel reparto, o cassetto, delle verdure, aiuterà a mantenerle fresche più a lungo.

Usare spugne in cucina per frigo
Spugne classiche (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Se non ci si crede a queste dimostrazioni ci sono molti video a riguardo che spiegano tutto e soprattutto occorrerà ricordarsi di non usare quelle che si usano per lavare i piatti, potrebbero avere residui di sapone e non è il caso di metterle a contatto col cibo e vestiti.

Impostazioni privacy