Si tuffa nel fiume e non riemerge: ragazzo muore davanti alla moglie

Un ragazzo di 27 anni ha perso la vita oggi pomeriggio dopo essersi tuffato nel fiume Brenta a Campo San Martino, in provincia di Padova. Sul posto i soccorsi ed i carabinieri.

Quella che doveva essere una giornata al fiume all’insegna della spensieratezza si è rapidamente trasformata in tragedia. Un ragazzo di 27 anni è morto annegando nel fiume Brenta a Campo San Martino, in provincia di Padova.

Ragazzo tuffa fiume morto davanti moglie
Sommozzatore (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

A lanciare l’allarme, la moglie del 27enne che non lo aveva visto più riemergere dopo il tuffo: immediato l’intervento dei vigili del fuoco e dei sanitari del 118 sul posto. Purtroppo, poco dopo, i sommozzatori hanno rinvenuto il corpo ormai senza vita del giovane. Intervenuti anche i carabinieri per tutti gli accertamenti sul drammatico episodio.

Campo San Martino, si tuffa nel Brenta e non riemerge: morto ragazzo di 27 anni

Nel pomeriggio di oggi, lunedì 10 luglio, un ragazzo è deceduto a Campo San Martino, piccolo centro della provincia di Padova di circa 5mila abitanti. A perdere la vita un 27enne di origini tunisine residente a Piazzola sul Brenta.

Padova morto 27enne annegato fiume
Ambulanza (ChiccoDodiFC – Adobe Stock) – Lindiscreto.it

Il giovane aveva deciso di trascorrere la giornata, insieme alla moglie, sulle rive del fiume Brenta. Intorno alle 17:30, secondo quanto riferiscono alcune fonti locali e la redazione de Il Corriere del Veneto, il 27enne ha deciso di tuffarsi in acqua da alcune rocce, ma non è riuscito a tornare in superficie. Non vedendolo riemergere, la coniuge ha subito chiamato il numero unico per le emergenze.

Ricevuta la segnalazione, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco, i sommozzatori da Venezia, e gli operatori sanitari del Suem 118. I sommozzatori hanno subito avviato le ricerche setacciando il corso d’acqua. Dopo circa due ore, il tragico epilogo quando è stato rinvenuto sul fondale il corpo del 27enne, di cui è stato possibile solo dichiararne la morte.

Campo San Martino ragazzo morto fiume
Carabinieri (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Sopraggiunti anche i carabinieri a cui ora sono affidate le indagini e gli accertamenti del caso. Non è ancora chiaro come il giovane sia deceduto. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti anche quella che la vittima possa aver battuto la testa contro una roccia tuffandosi in acqua. A stabilirlo saranno i prossimi accertamenti.