Come congelare le ciliegie nel modo corretto: il metodo che devi assolutamente conoscere

Ciliegie ecco come congelarle nella maniera corretta per farle conservare al meglio, scopri come fare.

Finalmente è arrivata la stagione delle ciliegie questo tipo di frutto è molto dolce e saporito. Sono ottime da mangiare come spuntino o come ingredienti da utilizzare per preparare dolci sfiziosi e freschi.

Ciliegie congelare
Ciliegie (pexles)- lindiscreto.it

Ideali da mangiare anche a colazione con lo yogurt le ciliegie sono composte principalmente da zuccheri ma a differenza di altri tipi di frutta non ne contengono molti, dunque non sono particolarmente zuccherine. La stagione in cui possiamo trovare le ciliegie è proprio questa infatti possiamo iniziare a reperire le prime a maggio e possiamo trovarle fino a luglio inoltrato.

Le ciliegie contengono potassio in abbondanza e dunque sono perfette per tenere sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Hanno un potere antiossidante e sono in grado di proteggerci dai radicali liberi, dunque favoriscono il rigeneramento cellulare e ne prevengono il danneggiamento prevengono inoltre l’invecchiamento, il cancro e altri tipi di malattie. Avrebbero inoltre un effetto lenitivo sul sistema nervoso favorendo il riposo e contrastando il mal di testa.

Ciliegie scopri come congelarle nel modo corretto

Si può decidere di congelare le ciliegie per diverse ragioni ad esempio per poterle mangiare anche nelle stagioni più fredde. Per congelarle vi è una procedura specifica ed è infatti importante tenere a mente tutti questi passaggi.

Ciliegie congelare
Ciliegie (pexles)- lindiscreto.it

Prima di tutto sarà bene scegliere i frutti più lucidi in condizioni sane, dunque non dovranno essere estremamente mature ma neanche acerbe, dovranno essere mature al punto giusto e in buone condizioni. A questo punto si può procedere con il lavaggio delle ciliegie attraverso l’acqua corrente.

Andranno poi immerse in un contenitore con acqua e bicarbonato per circa un quarto d’ora, potrete sciacquare le ciliegie ed asciugarle con un panno asciutto tamponandole. A questo punto dovete decidere se congelarle con il nocciolo o senza, è possibile farlo infatti in entrambi i modi. Togliere il nocciolo forse è la scelta migliore infatti possono essere estratti con facilità, basteserà tagliare i frutti a metà ed eliminarlo. Sarà importante inoltre dividerle in dei sacchetti così da avere delle porzioni pronte all’uso e non farle accumulare troppo tra di loro.

Ciliegie congelare
Ciliegie (pexles)- lindiscreto.it

Se si hanno molte ciliegie in casa un’alternativa per non ricorrere alla congelazione può essere anche quella di preparare delle ottime marmellate che potranno essere conservate e gustate per tutto l’anno.

Impostazioni privacy