Nocciolo della ciliegia, cosa succede se lo ingerisci: attenzione al grande pericolo

Nocciolo delle ciliegie evita assolutamente di ingerirlo, se lo fai corri dei rischi pazzeschi per la tua salute.

Ormai finalmente è arrivata la stagione delle ciliegie sono davvero ottime e il loro gusto dolce succoso piace quasi a tutti. Sono molto benefiche per la nostra salute e contengono molte sostanze antiossidanti parecchi minerali e vitamine che contribuiscono al benessere del nostro organismo.

Nocciolo ciliegie
Ciliegie (pexles)- lindiscreto.it

Quando mangiamo le ciliegie dobbiamo fare attenzione a non ingerire il nocciolo. È importante controllare soprattutto quando le mangiano i bambini infatti se si ingeriscono troppi noccioli ci si potrebbe ritrovare in una situazione davvero spiacevole di malessere e potrebbe diventare addirittura fatale.

Le ciliegie sono talmente buone che una tira l’altra ed è difficile fermarsi, la cosa fondamentale è non masticare o ingerire il nocciolo infatti è preferibile ripulirle da prima oppure eliminarlo una volta messe in bocca.

Ciliegie ecco perché non devi mai ingerire il loro nocciolo

Il nocciolo della ciliegia non è solo difficile da masticare, al suo interno sono contenute sostanze nocive, infatti possiamo trovare un enzima che può essere trasformato dal nostro corpo in cianuro.

Ciliegie nocciolo
Ciliegie (pexles)- lindiscreto.it

Effettivamente tutti i frutti che contengono un nocciolo hanno questa peculiarità, questo ingrediente particolare è l’amigdalina, una volta rotte le pareti del nocciolo questo viene sintetizzato nel nostro corpo diventando cianuro. Questo può accadere anche quando i frutti sono molto maturi tuttavia se ingeriamo il nocciolo di un frutto particolarmente maturo potrebbe non rappresentare un problema in quanto gli enzimi contenuti all’interno del frutto stesso potrebbero trasformarsi in acido cianotico.

Chiaramente per riscontrare un effetto particolarmente nocivo dovremmo ingerire molti noccioli, se capita accidentalmente di ingerirne uno soltanto non si corre alcun rischio, un’intossicazione di questo tipo prevede l’assunzione di un numero consistente di noccioli. Per riconoscere una situazione di questo tipo dovremmo riscontrare degli effetti simili a nausea, vomito, emicrania e palpitazioni.

Nocciolo ciliegie
Ciliegie (pexles)- lindiscreto.it

Se si ingeriscono 23 noccioli, la situazione potrebbe diventare fatale e l’intossicazione da cianuro potrebbe essere quasi sicura. Tutto ciò accade perché una dose eccessiva di queste di questa sostanza interferisce con il trasporto dell’ossigeno nel corpo, per questa ragione si potrebbe incorrere in arresto cardiaco coma e morte.

Impostazioni privacy