Cozze, mai mangiarle nei mesi con la R: il motivo è sconvolgente

Secondo il parere di alcuni, le cozze non andrebbero mangiare nei mesi con la R: il motivo è davvero sconvolgente.

Le cozze sono dei particolari molluschi che fanno parte della famiglia delle Mytilidae. Nel nostro paese sono particolarmente diffuse nel Mare Adriatico, ma è facile trovarle praticamente ovunque.

Cozze mai mangiarle mesi con la R
Le cozze (Foto Adobe) – lindiscreto.it

Stando alle stime, ogni 100 grammi di cozze apportano all’organismo circa 84 calorie. Non trascurabile l’apporto di proteine (11,7 g) e di glicogeno (2,8 g). Questo prodotto ittico apporta anche il selenio che è un minerale che favorisce il buon funzionamento del sistema immunitario. Grazie all’azione combinata della vitamina C, aumentano praticamente le difese.

Attenzione però a non esagerare: le cozze non sono di certo alleate del colesterolo (chi lo ha già alto dovrebbe praticamente evitare l’assunzione). Da non sottovalutare, inoltre, la presenza di eventuali intolleranze alimentari. Le cozze vanno consumate fresche e bisogna sempre stare attenti allo stato di conservazione e soprattutto all’origine. Secondo alcuni pareri, questi molluschi non andrebbero mangiati nei mesi che presentano la R: cerchiamo di capire il motivo.

 

Cozze, mai mangiarle nei mesi con la R: il motivo ti spiazzerà

Forse lo avete già sentito qualche volta, ma le cozze non andrebbero mai mangiate nei mesi che presentano la lettera R.

Cozze mai mangiarle mesi con la R
Cozze in pentola (Foto da Adobe) – lindiscreto.it

Questa è ovviamente una credenza popolare ma cerchiamo di capire il perché i nostri Avi dicevano ciò. D’estate i molluschi in questione raggiungono il massimo splendore (mesi che non presentano la R): nei mesi con la R (e quindi quelli autunnali e invernali) le cozze si riproducono e quindi non sono particolarmente saporite.

Ancora una volta, bisogna fare attenzione ad alcuni dettagli: questa credenza vale per le cozze nostrane, ma non per quelle di importazione. Ci sono in commercio vari tipi di prodotti che provengono anche da zone lontanissime dalle nostre dove ci sono condizioni climatiche diametralmente opposte.

Cozze mai mangiarle mesi con la R
Tante cozze (Fotografia da AdobeStock) – lindiscreto.it

Se ad esempio acquistate cozze che provengono dall’Oceano, è probabile che arrivino da posti in cui è inverno quando da noi è estate (e viceversa). Per questo motivo, dovrebbero già aver raggiunto il massimo splendore. Ricordate di fare attenzione prima di cuocerle: se ci sono gusci rovinati, mai aggiungere queste cozze alle altre. Per concludere il discorso, vi ricordiamo che in questo articolo abbiamo svelato il metodo migliore per riconoscere quelle fresche.

Impostazioni privacy