Come lavare i piatti a mano, la tecnica per non sbagliare: ti cambia la vita

Lavare i piatti il metodo che una volta provato non abbandonerai più ecco la tecnica per farlo velocemente a mano.

Lavare i piatti può essere molto faticoso e noioso ed è un compito che va fatto quasi quotidianamente, è fondamentale farlo ogni volta che si cucina per non fare accumulare i piatti e le pentole all’interno del lavandino.

Lavare piatti
Lavare piatti (pexles)- lindiscreto.it

Lasciare i piatti sporchi dentro il lavello per troppo tempo infatti potrebbe far annidare dentro di esso una serie di germi e batteri che potrebbero compromettere la nostra salute, inoltre più tempo passa e più i piatti saranno incrostati e più difficile sarà rimuovere lo sporco.

Molte persone vedono questo lavoro molto stressante tuttavia per chi proprio vuole evitarlo c’è sempre la lavastoviglie, a volte però potrebbe non valere la pena di mandarla. Inoltre lavare a volte i piatti a mano potrebbe essere un modo per risparmiare e consumare meno.

Lavare i piatti a mano ecco la tecnica infallibile

Per lavare i piatti velocemente e senza fatica esistono dei trucchetti e degli errori da non commettere assolutamente. Esistono varie tecniche per lavare i piatti in poco tempo senza sprecare troppa acqua ed energia.

Lavare piatti
Lavare piatti (pexles)- lindiscreto.it

La prima cosa da fare per risparmiare tempo è insaponare i piatti e metterli da parte successivamente si potrà aprire il rubinetto e dedicarsi al risciacquo, se ci sono piatti o pentole particolarmente incrostati il consiglio è quello di lasciarli in ammollo con una goccia di detersivo per qualche minuto, è importante che l’acqua per questo passaggio sia calda.

Avere una buona spugna è fondamentale, infatti è bene che la spugna venga cambiata di frequente in quanto solitamente tende a rovinarsi e a funzionare meno. Una volta insaponati i piatti basterà sciacquarli accuratamente ed eliminare ogni residuo che potrebbe esservi rimasto. Per pentole eccessivamente incrostate si può anche usare la tecnica della bollitura dunque far bollire per qualche minuto la pentola incrostata sul fuoco e dedicarsi al suo lavaggio in un secondo momento.

Lavare piatti
Lavare piatti (pexles)- lindiscreto.it

Per incrostazioni difficili da togliere si può anche usare il bicarbonato di sodio infatti questo ingrediente è particolarmente risolutivo e se combinato con l’aceto sarà ancora più efficace.

Impostazioni privacy