Macedonia di frutta: la ricetta per preparla

Estate è sinonimo di cibo freddo, gelati, bibite e frutta fresca e per chi ama mangiarla tutta insieme ecco come si prepara la macedonia.

La macedonia di frutta di stagione è perfetta per avvicinare i bambini alla frutta perché è bella colorata un una grande ciotola e poi anche perché la mangiano i grandi, e loro che li vogliono imitare, si avvicineranno a questo nuovo cibo per curiosità, ecco quali frutti servono e come evitare che si rovini subito.

Ricetta macedonia salutare
Macedonie ( Foto da Canva) – Lindiscreto.it

La fantasia in cucina non deve mai mancare, soprattutto se ci sono bambini in casa, ospiti a pranzo, oppure semplicemente per concedersi una merenda salutare e rinfrescante, anche se la frutta contiene zuccheri è più l’acqua ed il gusto della frutta che la rendono gustosa, se poi ci si aggiunge anche un paio di cucchiai allo yogurt greco è ancora più buona.

Quali frutti si possono usare per fare la macedonia?

Anche se è un perfetto spuntino estivo, si può fare in ogni periodo dell’anno, compreso l’inverno dato che anche in quel periodo nascono frutti buoni come arance e mandarini, ecco una ricetta per farla a casa con la frutta estiva di stagione e che si può mangiare la sera.

Frutta da usare macedonia
Macedonia fresca (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Come frutta abbiamo scelto fragole, kiwi, melone, uva e una pesca, per il succo occorre succo di limone, qualche fogliolina di menta e zucchero semolato; come prima cosa bisogna lavare accuratamente la frutta comprata per togliere residui di terra o polvere, stessa cosa per le foglie di menta.

Poi su togliere la buccia e le foglie che stanno in cima e tagliarle a pezzi adatte per essere prese con un cucchiaio e metterle in una ciotola di vetro o plastica, come detto prima questa è solo una delle ricette con la frutta di questa calda stagione, se qualcuno ne preferisce altre è libero di fare la macedonia che desidera.

Dopo aver aggiunto lo zucchero, il succo di limone, le foglie di menta, mescolare tutto così il limone non solo si deposita sulla frutta per darle un sapore frizzantino, ma aiuta la polpa a non farla diventare nera e a rovinarsi a contatto con l’aria, poi coprire la ciotola con un coperchio oppure anche uno strato di pellicola trasparente, metterla in frigo e farla riposare per alcune ore.

Frutta fresca adatta macedonia estiva
Macedonia di frutta (Foto da Canva) – Lindiscreto.it

Per merenda o per il dopo cena si avrà qualcosa di sfizioso e buono che rinfrescherà e sciacquerà anche la bocca, se ci si aggiunge una pallina di gelato alla vaniglia, un po’ di yogurt greco, qualche noce croccante o la panna spray sopra è tutto molto più buono e si avrà un momento perfetto mangiando qualcosa di fresco e che fa benissimo.

Impostazioni privacy