Mai buttare queste cose nel lavandino: elenco completo, cosa rischi

Attenzione a non ostruire i lavelli delle nostre cucine o dei bagni. Altrimenti i problemi potrebbero essere molto fastidiosi

Tante volte capita, per fretta oppure perché non si sa il motivo, mentre si lavano piatti o bicchieri, di gettare tutto nei tubi del lavello della cucina. Se non si sta attenti infatti, il materiale che si getta potrebbe rovinosamente otturare il tutto.

Evitare di gettare questi oggetti nel lavandino
La situazione potrebbe peggiorare-(Foto Adobe)-lindiscreto.it

E l’acqua così non scenderebbe più correttamente, tornerebbe a galla, riempiendo il lavello. E se non si sa come risolvere la situazione, bisognerà solo ricorrere ad un idraulico che, per riaggiustare il lavandino causerebbe anche una spesa economica. Oppure, ci sono quei prodotti chimici, da versare nel lavello, che rovinerebbero i tubi collegati.

Prodotti dannosi per i lavelli

C’è una precisa lista di oggetti o cose da tener ben lontani, da far cadere nel lavello della cucina, affinché possa sempre essere al sicuro senza ostruirsi. Per la maggioranza sono prodotti naturali, che all’apparenza possono sembrare innocui, ma invece sono dannosi.

Evitare di gettare questi oggetti nel lavandino
Non gettare bucce di frutta e adesivi-(Foto Adobe)-lindiscreto.it

Quindi prima di lavare i nostri piatti o posate, gettiamo queste cose e passiamo alla loro pulizia.

Tra le cose più fastidiose ci sono ad esempio i gusci di uova. Sembrano facili pezzetti che subito si consumano invece possono incastrarsi e restare bloccati, otturando lo scarico.

Non gettare la farina. Può apparire come semplice polvere. Ma se mischiata con l’acqua, diventerebbe pesante per lo scarico, incastrandosi al suo interno.

Attenzione all’olio per la frittura. Importante di far cadere anche una sola goccia nel lavello. Infatti può corrodere lo scarico. Meglio gettarlo in un wc o in un altro contenuto.

La pasta ed il riso, non si consumano, e possono fermarsi nel fondo dello scarico otturandolo.

Non gettare la carta, che come sappiamo è un materiale accumulabile, non si smaltisce facilmente ed inquina anche il mare.

I chicchi di caffè, sono considerati tra le cause principali di otturazione dei lavelli delle cucine. Smaltirli quindi in appositi cassonetti dell’immondizia è meglio.

Evitare di gettare questi oggetti nel lavandino
Il lavello rischia di riempirsi d’acqua-(Foto Adobe)-lindiscreto.it

Evitare di gettare nei lavelli i medicinali, di qualsiasi natura essi siano. Infatti, essi possono riuscire a contaminare l’acqua e causare problemi alle falde acquifere.

Attenzione anche agli adesivi della frutta. Soprattutto quando la sciacquiamo possono cadere involontariamente nei tubi, restando incollati alle pareti. Quindi sarebbe meglio rimuoverli per poi pulire la frutta.

Impostazioni privacy