Serie A, il Napoli vince matematicamente lo scudetto: azzurri campioni d’Italia

Serie A, a cinque giornate dal termine arriva la certezza matematica per il Napoli: azzurri campioni d’Italia!

Arriva il verdetto più importante in serie A. Lotta per lo scudetto ufficialmente finita: il Napoli vince uno scudetto attesissimo da più di 30 anni.

Napoli campione
Osimhen (Foto Instagram)

Dopo una lunga attesa, il Napoli torna campione: gli azzurri, grazie al pareggio alla Dacia Arena con l’Udinese, volano a +16 sulla Lazio a 5 giornate dal termine. La città si era preparata alla grande festa già da diverse settimane: la squadra di Luciano Spalletti ha letteralmente dominato il campionato.

Aurelio De Laurentiis può sorridere: in questi anni gli azzurri sono sempre stati a grande livelli ma non hanno mai centrato il bottino grosso. In questo 2023, dopo 33 anni, alla bacheca del club partenopeo viene aggiunto il titolo più importante. Fuochi d’artificio, botti e petardi in città: da tempo ci sono già le bandiere e i festoni in ogni angolo del capoluogo campano.

Serie A, il Napoli torna campione: arriva la certezza matematica

Dopo la sconfitta della Lazio a San Siro con l’Inter, a Napoli era tutto pronto per la grande festa nella giornata di domenica 30 aprile. Chiuse le strade, migliaia di tifosi nelle piazze, fuori e dentro lo stadio. Al Maradona, tuttavia, la Salernitana ha strappato il pareggio che ha rimandato la festa. La certezza matematica arriva quindi in questo giovedì di inizio maggio: sufficiente il pareggio alla Dacia Arena.

Campionato di altissimo livello per gli azzurri che hanno fatto sognare i tifosi anche in Champions League. Il Napoli, per la prima volta nella sua storia, ha superato anche gli ottavi di finale nella manifestazione più importante. Cocente l’eliminazione in Champions League: questo non rovina però la stagione magica vissuta dagli azzurri.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SSC Napoli (@officialsscnapoli)

Impressionanti le immagini che arrivano dallo stadio, con un’invasione di campo senza precedenti. Anche in città, il clima di festa è davvero contagioso: come Capodanno, per un’ora abbondante il cielo ha ‘ospitato’ innumerevoli fuochi d’artificio.