Assegno Unico, tutte le novità di giugno: dettagli ed informazioni

Assegno unico cosa accadrà, in arrivo da giugno tutte le novità e i cambiamenti per l’estate 2023.

Dal mese di giugno ci saranno importanti novità riguardo l’assegno unico l’Inps ha da poco dichiarato che la cifra subirà delle modifiche, ci sarà infatti un aumento proprio in vista dell’estate.

Assegno Unico maggiorazione
Assegno (pexles)

La maggiorazione spetterà a quei nuclei familiari in cui ci sono entrambi i genitori dipendenti o nei casi in cui uno dei due genitori è deceduto. L’assegno unico è una misura pensata per chi ha figli a carico. Come ogni mese anche a maggio sarebbe dovuto essere erogato intorno al 20 del mese. A riceverlo attualmente sono tutti quelli che hanno fatto domanda nel 2022 e che hanno rinnovato la richiesta entro il mese di febbraio.

Lo riceverà invece a fine mese chi ha effettuato la richiesta a marzo stessa cosa varrà anche per chi percepisce il reddito di cittadinanza. A quanto pare sembra essere previsto un aumento già dal mese di giugno, questa misura è rivolta ai nuclei familiari in cui ci sono due genitori che sono entrambi dipendenti, chiaramente il valore Isee sarà vincolante.

Assegno unico, le novità e la maggiorazione, come funziona

Nel mese di giugno è prevista una maggiorazione per i percettori dell’assegno unico, ad ottenerla saranno i nuclei familiari in cui c’è un genitore deceduto, nello specifico l’assegno sarà maggiorato per un periodo di cinque anni.

Assegno unico
Assegno (pexles)

Il genitore deceduto dovrà essere venuto a mancare nell’anno di competenza in cui è stata accolta la domanda per il sussidio. L’aumento scatterà anche nel caso in cui ci sarà un unico genitore lavoratore nel momento in cui viene effettuata la richiesta.

Nel caso in cui l’assegno unico sarà senza Isee non verrà applicato l’aumento che è previsto per entrambi genitori che lavorano come dipendenti. Attualmente l’importo minimo è di 54,10 €, con l’aumento previsto per il 2023 invece l’importo massimo a cui si può ambire è di circa 190 €, più del doppio.

Giugno maggiorazione
Assegno unico (pexles)

È pur vero che chi percepisce questo aiuto dallo stato si trova in condizioni di enorme difficoltà. La speranza è che ci siano nuove misure volte ad aumentare gli stipendi e a sopprimere la disoccupazione.

Impostazioni privacy