Insalata, come conservarla in frigorifero: se fai così non marcisce più

Insalata, come farla durare a lungo e non non farla marcire scopri il metodo per conservarla adeguatamente ed averla sempre fresca.

L’insalata è un piatto veloce e versatile che possiamo preparare anche quando abbiamo poco tempo. Sebbene possiamo mettere nell’insalata vari ingredienti, possiamo permetterci anche di farne una senza utilizzare i fornelli.

Pomodori insalata
Pomodori (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Quando vogliamo perdere un po’ più di tempo potremmo inserire nell’insalata anche alimenti cotti come ad esempio del pollo o delle verdure.

Tuttavia è possibile preparare un’insalata gustosa e nutriente anche con prodotti che non necessitano di cottura come ad esempio dell’avocado, dei legumi già cotti, dei pomodorini e del pesce in scatola.

Insalata ecco il metodo corretto per conservarla

L’insalata è un piatto molto leggero e poco calorico ma nonostante ciò è comunque nutriente e se la arrichiamo con i giusti ingredienti rappresenta un pasto completo dal quale possiamo assorbire tutti i macro nutrienti di cui abbiamo bisogno. Per realizzare un’ottima insalata infatti sarà sufficiente mettere la giusta dose di proteine carboidrati e grassi.

Ricetta leggera
Insalata (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Utilizzando la nostra fantasia, possiamo realizzare un piatto gustoso, sano e ricco di vitamine, minerali e fibre, un vero e proprio toccasana per la nostra salute. Quando si tratta di conservare l’insalata dobbiamo fare attenzione a dove la riponiamo altrimenti rischiamo di trovarla rovinata. Se abbiamo dell’insalata fresca il metodo migliore chiaramente sarà metterla in frigo e se la utilizzeremo a breve sarà sufficiente riporla nel vano dedicato alla frutta e alla verdura.

Se invece dobbiamo conservarla un po’ più a lungo possiamo anche pensare di inserirla dentro un sacchetto da cucina inserendo un pezzo di scottex all’interno del sacchetto, in questo modo la carta assorbente sarà in grado di assorbire l’umidità in eccesso rilasciata dall’insalata. Solitamente infatti è proprio l’umidità a far rovinare questo ortaggio, in alternativa possiamo inserirla anche in un contenitore pensato apposta per gli alimenti. Comunque è consigliato di comprare l’insalata e mangiarla breve, infatti più sarà fresca e più sarà ricca di proprietà e sostanze nutritive benefiche per la nostra salute.

Frigorifero fresca
Frigo (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Per lo stesso motivo è preferibile sempre comprare un’insalata fresca piuttosto che sceglierne una in busta, questi prodotti infatti non sono nocivi tuttavia contengono meno sostanze nutritive in quanto sono stati lavati industrialmente e hanno perso molte delle loro proprietà.