Portone di casa, come pulirlo nella maniera corretta

Scopri come pulire il portone di casa correttamente effettua la manutenzione in questo modo e tornerà come nuovo.

Anche se potremmo non farlo spesso, pulire il portone di casa è importante, infatti per diversi fattori potrebbe tendere ad usurarsi col passare del tempo. Il portone è esposto costantemente all’ambiente esterno e per questo può rovinarsi maggiormente.

Portone manutenzione
Portone (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Sarebbe corretto controllare il proprio portone in maniera frequente, almeno un paio di volte l’anno ed effettuare una manutenzione per non farlo rovinare troppo. Possiamo richiedere l’aiuto anche ad alcune ditte che si occupano direttamente di questo.

Alcuni dettagli presenti sul portone potrebbero tendere con rovinarsi come ad esempio le guarnizioni o la serratura, dobbiamo fare attenzione a questi particolari e vedere in che stato sono procedendo prima ad una pulizia generale e poi controllando il loro stato.

Scopri come pulire il portone di casa

Quando ci dedichiamo alla manutenzione del portone dobbiamo controllare le cerniere ed anche altri aspetti, se si sono rovinati dovremmo procedere con il sostituirli a meno che non possano essere trattati adeguatamente.

Portone casa
Portone (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Le cerniere e la serratura per esempio potrebbero aver bisogno di essere lubrificate ma se sono arrugginite o fanno un brutto rumore forse sarebbe meglio sostituirle. La serratura infatti è una parte fondamentale del portone e se dà problemi non possiamo permetterci di chiudere un occhio, si tratterebbe anche di un rischio per la nostra sicurezza.

Per pulire la porta se è di legno possiamo utilizzare un prodotto specifico ed un panno morbido così da rimuovere la polvere, lo sporco e lucidarla quanto più possibile. Nel caso in cui la porta dovesse essere ridipinta invece possiamo servirci di vernice e pennello. La frequenza con cui dobbiamo effettuare la manutenzione al portone dipende da vari fattori come ad esempio da quanti anni abbiamo quella porta.

Usura rovinato
Portone (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Se il portone è vecchio infatti è consigliata una manutenzione più frequente ad esempio se lo abbiamo già trovato nella casa quando l’abbiamo comprata e non lo abbiamo sostituito ma semplicemente restaurato. In questo caso infatti sarà più soggetto alle usure del tempo. Chi non volesse farlo da solo può sempre optare chiamando il servizio dedicato proprio alla manutenzione delle porte.

Impostazioni privacy