Come pulire le cozze in pochi secondi: il trucco degli chef che tutti dovrebbero conoscere

Impara a pulire le cozze in questo modo e risparmierai moltissimo tempo, il metodo più utilizzato dagli chef che dovresti provare.

L’estate il pesce è molto utilizzato ed è un ottimo alimento da prediligere in quanto è leggero e rinfrescante. La maggior parte delle ricette a base di pesce inoltre sono molto veloci da preparare.

Cozze pulire
Pesce (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Questo tipo di alimento infatti gode di tempi di cottura molto brevi, si cuoce infatti rapidamente. Le cozze sono pronte in pochi minuti tuttavia perdiamo molto tempo per pulirle.

Potrebbe essere complesso, soprattutto se non abbiamo esperienza, solitamente quando le acquistiamo hanno molti residui e sporcizia presenti sul loro guscio. Non possiamo assolutamente pensare di pulirle male o non pulirle affatto. Così facendo potremmo prendere un’infezione quasi sicuramente, le cozze inoltre avranno un pessimo sapore e saranno immangiabili.

Pulire le cozze in maniera semplice e veloce prova a farlo così

Le cozze sono saporite e leggere si tratta di un ottimo contorno o di un secondo, ma possono essere utilizzate anche per la preparazione di primi piatti sfiziosi e gustosi. Sono ottime da mangiare con dei semplici pomodorini e si possono associare ad altre tipologie di pesce come ad esempio ai crostacei, alle vongole o per preparare un sughetto allo scoglio.

Sabbia residui
Cozze (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Per pulire le cozze come si deve dovremmo prima di tutto metterle a mollo con dell’acqua fredda e del sale grosso. Lasciatele spurgare per circa 30 minuti, in questa fase gran parte della sabbia andrà via e le cozze vive inizieranno ad aprirsi. A questo punto dopo aver eliminato le cozze che sono rimaste chiuse possiamo trasferirle in un sacchetto per alimenti insieme a del sale grosso.

Procedete agitando il sacchetto energeticamente, sfregandosi tra di loro infatti i detriti verranno eliminati, sarà necessario continuare ad agitare il sacchetto per qualche minuto. Una volta che sembreranno abbastanza pulite potete lavarle e rimuovere eventuali residui che potrebbero essere rimasti attaccati al guscio.

Detriti ricette
Sciacquare (Foto da Pexels) – Lindiscreto.it

Rimuovete ora la barbetta esterna tirandola con un colpo secco nel senso opposto all’apertura. Sciacquatele nuovamente e e procedete con la cottura come più preferite. Così facendo risparmierete molto tempo e le cozze saranno davvero deliziose.

Impostazioni privacy