L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 19 giugno 2018

Maxi sequestro di fuochi d'artifico, due denunce

ANCONA - Fuochi d'artifico, polizia sequestra un intero magazzino e denuncia due coniugi.

Il materiale, scaduto e privo del marchio CE, è stato rinvenuto all’interno di un locale ad Ancona, in zona Montacuto dalla Squadra Mobile e dalla Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale. Entrambe i coniugi sono risultati privi di autorizzazione prefettizia e licenza commerciale per la detenzione e la vendita di tali congegni. Gli artifizi pirotecnici erano anche stoccati senza rispettare le norme di sicurezza, rappresentando così un potenziale pericolo per la sicurezza pubblica.

L’attività in questione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona, trae lo spunto da una serie di indagini elaborate sia attraverso l’esame di atti amministrativi nonché di ricerche ed appostamenti conclusesi con l’individuazione e la successiva irruzione degli agenti della Polizia di Stato nella rivendita abusiva permettendo così la sottrazione dal mercato clandestino di prodotti pericolosi per l’incolumità pubblica.

Commenti:

Ristorante MedEATerraneo

        

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.