Ascoli – Carne dal mattatoio e fieno fresco per gli animali del circo fermo da mesi

122

I circensi del circo Madagascar fermo da settimane ad Ascoli Piceno, a causa delle restrizioni anti-Covid, potranno andare due volte alla settimana al mattatoio comunale cittadino per recuperare la carne da dar da mangiare ai loro grandi felini. La notizia è stata accolta con grande sollievo dal personale del circo.

Lo fa sapere Coldiretti Ascoli Fermo che ha consegnato intanto un nuovo carico di fieno, circa 50 quintali, per gli animali. Ha partecipato alla consegna anche il sindaco Marco Fioravanti.

Proprio la Coldiretti, nei giorni scorsi, aveva già effettuato una prima consegna di fieno (anche in quel caso 50 quintali) raccogliendo la richiesta di aiuto dei circensi per il cibo dei carnivori. Grazie a questo interessamento e dopo l’ok delle autorità sanitarie, la carne di scarto del mattatoio sarà riutilizzata per gli animali anziché essere smaltita come rifiuto speciale. Il circo Madagascar, lo scorso marzo bloccato dal lockdown ad Ancona, è ora fermo in zona Monticelli senza la possibilità di lavorare. Sotto i tendoni ci sono circa 70 lavoratori e un centinaio di animali.