Ascoli, che tripla rimonta: allo Zini finisce 3-3

199

Pirotecnico 3-3 tra Cremonese e Ascoli allo Zini, con il Picchio che pare iniziare a metabolizzare le lezioni di Mister Delio Rossi.

Dopo il 2-2 nel primo tempo i locali ritrovano il vantaggio con Deli, autore di una personale doppietta, ma squadra di Delio Rossi non ci sta e trova nuovamente il pareggio, assist di Chiricó ma gran finta di corpo di Bajic che supera Volpe per il piú semplici delle reti da pochi passi.

TABELLINO

CREMONESE (4-3-3): Volpe; Fiordaliso, Bianchetti, Terranova, Valeri; Valzania (65′ Gustafson), Castagnetti, Deli (58′ Pinato); Gaetano (46′ Celar), Strizzolo (65′ Ciofani), Buonaiuto (83′ Ceravolo). A disp.: Alfonso, Zaccagno, Nardi, Ghisolfi, Bia, Schirone, Bernasconi. All.: Bisoli

ASCOLI (4-3-3): Leali; Corbo (78′ Pucino), Brosco, Spendlhofer, Sini (69′ Kragl); Cavion, Buchel, Saric; Chiricò (78′ Sabiri), Bajic (86′ Tupta), Cangiano. A disp.: Ndiaye, Sarr, Sarzi Puttini, Donis, Avlonitis, Gerbo, Lico, Pierini. All.: Rossi

ARBITRO: Marini – sez. Roma 1

RETI: 17′ Strizzolo (C), 26′, 32′, 57′ Bajic (A), 44′ e 55′ Deli (C)

NOTE: Ammoniti Chiricò (A), Bianchetti (C), Valzania (C), Buchel (A), Valeri (C), Gustafson (C), Bonato (C). Espulso all’85’ il tecnico della Cremonese Bisoli per proteste. Al 39′ Volpe (C) neutralizza il rigore calciato da Bajic (A). Prima del match osservato 1′ di raccoglimento in memoria di Paolo Rossi. Rec. 1′ pt, 5′ st.