L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 22 aprile 2019

False recensioni online: ormai è reato

ATTUALITA' - Le false recensioni online sono un reato e i tribunali stanno emettendo sentenze contro chi le fa e chi le acquista. La concorrenza deve essere leale e un consumatore deve potersi fidare di recensioni veritiere.

Le recensioni in rete

Sempre più persone, prima di fare acquisti sia online sia nei negozi fisici, si informano attraverso la rete sulle prestazioni dei prodotti e sul grado di soddisfazione degli altri consumatori. Che si tratti di un libro, una struttura alberghiera, un ristorante, un capo di abbigliamento o persino del dentista, le recensioni possono fare la differenza. Su Amazon, TripAdvisor, Sluurpy, ecc... se ne trovano milioni. Ma non tutte veritiere, purtroppo. Come in ogni cosa, quando se ne comprende l'utilità, si cerca subito di sfruttarla in un modo o nell'altro, per il proprio beneficio, così si è dato il via a tutta una serie di recensioni false, comprate. Alcune agenzie si erano persino specializzate nella vendita di recensioni farlocche, come nel caso portato davanti al Tribunale penale di Lecce, che ha condannato il proprietario di PromoSalento a una multa di 8.000 Euro, oltre a nove mesi di reclusione. Scrivere recensioni false è un reato che va condannato. La sentenza arriva quando ormai il mercato è stato stravolto, saturato e falsato da questo genere di recensioni che hanno anche reso inutili e inutilizzabili le classifiche dei migliori alberghi, piuttosto che di altri prodotti. Le best choice dei clienti a volte non erano che quelle di chi era stato pagato per parlare bene di un prodotto piuttosto che di un altro falsando completamente la percezione dei consumatori. Esistono recensioni false su prodotti dimagranti, su esperienze di vincita nei casinò, così come profili di persone inventate che ti spingono a investire nel forex o nelle opzioni binarie dichiarando vincite da capogiro. Chi è in difficoltà, chi cerca da anni di dimagrire, finisce nella trappola delle ottime recensioni e acquista i prodotti. Chi naviga e lo fa da profano e non lavora nell'ambito dei contenuti per la rete, non si rende minimamente conto di quanto siti, landing page ed esperienze possano essere false, le recensioni truccate.

Il rischio per chi realizza false recensioni online

Oltre alle multe in denaro si rischiano denunce penali, vediamo quali. Fornire recensioni false è un reato penale punito con il carcere e, come abbiamo visto per il caso di Lecce, la condanna è stata di nove mesi, che comunque è commisurata al danno creato. Oltre alle false recensioni, vengono puniti anche quegli individui che si nascondono dietro falsi profili per farle. L'articolo 494 del codice penale dice che sostituirsi a un'altra persona è reato. False recensioni online creano false reputazioni e rappresentano una concorrenza sleale verso i propri concorrenti. Le false recensioni però non sono solamente positive. A chi non è capitato di andare in un ristorante e rimanerne delusi? Una recensione negativa, basta che non sia calunniosa, è prevista, ma prestate attenzione a come la fate. Potreste commettere un reato.

False recensioni online, quelle negative

Spesso le persone si sentono offese. Indipendentemente se sia una sensazione giustificata o meno, possono in seguito essere messe in atto varie azioni vendicative: tra queste, ci sono anche le false recensioni online. Anche l'invidia aiuta. L'ho visto succedere molto spesso nell'ambito dei libri. Ci sono scrittori emergenti, peraltro non bravi, che denigrano grandi scrittori nelle recensioni dei loro romanzi insultandoli di proposito. Forse non si rendono conto che l'articolo 595 della costituzione italiana è molto chiaro e stabilisce cosa sia la diffamazione. Purtroppo, in questi casi le persone si fanno prendere dalla rabbia del momento e non pensano alle conseguenze delle proprie azioni.

Come valutare le False Recensioni Online

Come può una persona riuscire a stabilire se le recensioni sono vere o false? Se un prodotto o un servizio sono davvero buoni? Lo ritengo abbastanza semplice e vi invito a soffermarvi per un attimo su questi punti:

  • Avete mai conosciuto qualcuno che piace a tutti?
  • Avete mai letto un libro che piace a ogni genere di lettore?
  • Siete mai stati in un albergo che ha soddisfatto proprio tutti?
  • Mai visto un film che a voi non è piaciuto ma che era osannato dalla critica?

La riflessione porta a renderci conto che niente e nessuno può piacere davvero a tutti. Se un prodotto ha ottenuto cinquanta recensioni tutte a cinque stelle, è molto probabile che alcune non siano veritiere. C'è sempre qualcuno che non è stato contento del servizio, che avrebbe voluto qualcosa di diverso, che non l'ha ritenuto sufficiente o anche che era infastidito per i fatti suoi e si sentiva in dovere di sfogare la rabbia. Controllate che tra le recensioni ce ne siano alcune se non negative, almeno non così positive. Questo farà un po' da ago della bilancia. Non tutti la pensiamo allo stesso modo e non a tutti piacciono le medesime cose.

Il Mercato delle False Recensioni Online

Purtroppo, ci sono aziende che acquistano recensioni per falsificare le classifiche o il mercato, o anche solo per attirare nuovi clienti e acquirenti. Per farlo, le persone vengono pagate. Per questo il mercato delle recensioni ha tutto questo giro. Le recensioni vengono pagate. Si tratta quindi di soldi ed è per gli ottimi introiti che persone, con pochi scrupoli, ne fanno il loro lavoro. Questo avviene soprattutto per i prodotti dimagranti e nel campo del benessere. È davvero difficile trovare un prodotto miracolo che nel giro di poche settimane faccia perdere venti chili o scomparire del tutto le rughe. Bisognerebbe sempre tener presente che spesso queste recensioni false agiscono su paure, desideri, bisogni delle persone per spingerle all'acquisto.

In conclusione

Diffidate di ciò che sembra perfetto, niente lo è. I giudizi negativi devono però essere supportati da qualcosa di concreto e non meri sfoghi di chi è infastidito o vuole vendicarsi.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.