L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 23 settembre 2019

Clinica Villa Mafalda, i vantaggi della radiologia medica high tech

ATTUALITÀ- I recenti investimenti della sanità regionale puntano a migliorare l’offerta al pubblico con una serie di nuove strumentazioni radiologiche all’avanguardia utili in fase di diagnosi per offrire a paziente e medico la possibilità di effettuare screening veloci e a bassa invasività. 

Sono i vantaggi dei passi avanti della scienza e della tecnica nel mondo dell’imaging medico, un aspetto oggi centrale nella medicina moderna.

A esporsi sul tema non sono solo gli specialisti del territorio marchigiano, ma anche le numerose cliniche italiane che hanno voluto investire nell’acquisto di strumenti radiologici di ultima generazione. Da Roma, fanno luce sull’argomento e sui trend del settore le recensioni della clinica Villa Mafalda e del suo reparto di radiologia, che ha da sempre avuto un occhio di riguardo nei confronti degli sviluppi dell’high tech al servizio della sanità. Ad oggi, esistono numerose tipologie differenti di metodiche di imaging.

Tra le più importanti tipologie di metodiche di imaging oggi presenti, VillaMafalda cita le seguenti:

- TC Multistrato. Conosciuta anche come tomografia computerizzata, permette di ottenere una riproduzione in tre dimensioni del distretto anatomico, generata digitalmente. Si tratta di un’evoluzione della classica tomografia, che permetteva una proiezione da una sola direzionale, e dunque non tridimensionale. Opinione interessante quella di Villa Mafalda, che evidenzia le recensioni positive per quanto riguarda la durata dell’esame, oggi ridotta a 2-10 minuti.

- Risonanza magnetica. A differenza della Tomografia, che utilizza la tecnologia dei raggi x per effettuare la scansione, la risonanza magnetica analizza il paziente attraverso un campo magnetico. Tra i vantaggi dei modelli più avanzati, le recensioni della casa di cura Villa Mafalda cita la riduzione dei decibel (secondo le opinioni degli operatori, le apparecchiature meno recenti tendevano a emettere un forte rumore) e il miglioramento del comfort per il paziente durante la scansione.

- Ortopanoramica digitale. Un trattamento specifico per l’imaging della bocca, da effettuare prima dei trattamenti odontoiatrici: permette di rilevare eventuali malformazioni e lesioni, riprodotte con immagini tridimensionali estremamente accurate.

Il futuro della radiologia e le opinioni di Villa Mafalda

L’applicazione delle moderne metodiche di imaging è oggi vasta, e va dalle classiche analisi ortopediche, fino al settore neurologico e cardiologico. Importante anche l’apporto di questa branca medica all’oculistica, come testimoniano le recensioni e le opinioni di AktiVision, il reparto dedicato all’oculistica di Villa Mafalda a Roma. AktiVision evidenzia, per esempio, gli screening della retina, utili come esami diagnostici per rilevare problematiche che vanno dalla degenerazione maculare senile, diffusa tra i pazienti più anziani, fino alla retinopatia diabetica, dovuta alla pressione arteriosa e al colesterolo, e correlata a casi di diabete tipo 1 e 2.

L’impatto positivo delle tecnologie di screening è dunque ampio, e persino più interessanti sono le opinioni e le recensioni degli esperti che analizzano i trend futuri di questa particolare branca medica: si parla infatti dell’integrazione di sistemi di deep learning che, andando oltre alla semplice scansione, aiuterebbero il medico a elaborare una diagnosi accurata attraverso complessi algoritmi di intelligenza artificiale.

Un settore dunque sicuramente promettente per gli ospedali delle Marche che intendono investire in strumentazione moderna, per offrire ai cittadini prestazioni sanitarie migliori e, nel lungo periodo, una più alta qualità della vita e della salute.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.