L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 21 novembre 2018

Marcia della pace per 'Migranti e rifugiati in cerca di pace'

CIVITANOVA -  Presentata a Palazzo Sforza la marcia della pace, un cammino di preghiera e riflessione dei giovani delle parrocchie, promosso dall’Azione Cattolica, con l’adesione delle Parrocchie  di Civitanova Marche e patrocinato dal Comune di Civitanova Marche. 

L’evento avrà luogo Sabato 17 Febbraio alle ore 15. La marcia partirà alle 15:30 e percorrerà a partire dal Varco sul Mare, Il Vialetto Nord fino a Pizza XX Settembre, Corso Umberto I, Via Duca degli Abruzzi  fino ad arrivare al Cristo Re dove Monsignor Rocco Pennacchio celebrerà la Messa.  I ragazzi che prenderanno parte alla marcia vanno dalla prima elementare fino alla terza media e l’intera marcia è a misura di ragazzo. Ci saranno infatti canti, giochi, preghiere e animazioni. 

Il Sindaco Fabrizio Ciarapica ha aperto l’intervento sottolineando l’importanza del sostantivo “pace” e di quanto sia più che mai necessaria dopo gli eventi  accaduti a Macerata. L’assessore Barbara Capponi ha sottolineato come i ragazzi saranno la classe dirigente del domani “dobbiamo lavorare sin da oggi – ha affermato – sul loro senso di cittadinanza”. 

Luca Girotti, Presidente dell'Azione Cattolica Diocesana di Fermo, ha spiegato che il cammino non è solo un evento isolato ma un cammino fatto durante il mese di gennaio dedicato al messaggio del papa che quest’anno è  “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”. Proprio su questo messaggio e sui quattro verbi in esso contenuti sui snoderà il cammino con le sue tappe intermedie e su questo verteranno i messaggi dei ragazzi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare.

Don Alberto Spito ha invece spiegato che la pace si deve chiedere e costruire e che i ragazzi sono in grado di costruire questo dono. La conferenza si è conclusa con l’intervento di Isabella Monachesi, Responsabile ACR, che ha illustrato il lavoro che hanno fatto i ragazzi, il percorso che si seguirà durante la manifestazione e ha annunciato una duplice testimonianza durante la Celebrazione religiosa.

La cittadinanza è invitata a partecipare, in caso di pioggia il ritrovo sarà presso la chiesa Cristo Re.

Solidarietà

A Natale regala golosità per aiutare l’entroterra ferito dal sisma

A Natale regala golosità per aiutare l’entroterra ferito dal sisma

MACERATA - Il progetto #Uniamoci a sostegno delle aziende e dei territori colpiti dal sisma in questi mesi non si è fermato.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.