L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 13 dicembre 2018

Fenati sfreccia con l'auto sull'A14: denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

CIVITANOVA - Romano Fenati, pilota ascolano di 22 anni, di nuovo nei guai.

Venerdì sera intorno alle 22, è stato fermato in A14, da una pattuglia della sottosezione polizia stradale di Porto San Giorgio, poco dopo il casello autostradale di Civitanova Marche, direzione nord, mentre sfrecciava a bordo del suo Suv di colore scuro.

Raggiunto dopo circa 7 km di inseguimento, Fenati ha accostato in una piazzola di sosta ed ha subito assunto un atteggiamento nervoso ed aggressivo nei confronti del personale della pattuglia, inveendo contro di loro con ripetute frasi ingiuriose. Vista la fermezza degli agenti nell’intenzione di procedere a verbalizzare le infrazioni contestate, Fenati ha tentato addirittura di impedirne la verbalizzazione. Oltre alla contestazione al codice della strada, il pilota ascolano è stato denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Su Istagram la spiegazione del suo gesto: "Ovviamente, adesso, qualsiasi cosa io faccia, devo stare attentissimo. Lo so - racconta Fenati -. Sono stato troppo a lungo nell’occhio del ciclone per non essere considerato un’occasione di Comunicazione per chiunque. Quindi dovrei cercare di essere praticamente invisibile, senza mai prestare il fianco a nessuno. Sembra quasi facile, vero? Almeno così sembra. Venerdì mi hanno chiamato dall’ospedale di Ancona dove mio nonno si trova in fin di vita. Mio nonno è una delle persone più importanti della mia vita. Lo hanno operato al cuore: un'operazione delicata e complicata. Dopo l’intervento sono subentrate delle complicazioni e mi hanno chiamato di andare con urgenza. In autostrada la Polizia mi ha fermato per eccesso di velocità ma non andavo ad una velocità folle. Sopra il codice si, lo ammetto. Ho chiesto di fare subito il verbale per ripartire ma il trattamento che mi è stato riservato, da uno dei due, perché ero Romano Fenati, è stato allucinante. Ho chiesto scusa per l’eccesso e ho cercato di defilarmi in fretta con un verbale da 80 euro di multa (?) ma sono rimasto invischiato in una discussione accesa e per me irreale. Come posso io difendermi, io che sono Romano Fenati e ogni volta che ne darò l‘occasione sarà colta al volo e non sarò mai più difendibile?".

Corso

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

PROMOREDAZIONALE -  Belle oltre la malattia, attraverso una vera e propria iniezione di fiducia. Nasce con questo obiettivo il corso di formazione Estetica Oncologica, organizzato dall&rs...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.