Fano, ordigno innescato per errore: evacuate 23mila persone. Scuole chiuse

269

FANO – Trovato un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale in un cantiere dell'Aser in viale Ruggeri sul lungomare Sassonia a Fano: evacuate 23mila persone

L'evacuazione è stata decisa in quanto l'ordigno è stato innescato accidentalmente durante alcuni lavori. Si tratta di un ordigno di fabbricazione inglese da 500 libbre con le spolette differite dal peso di 225 chili. Quindi, a scopo precauzionale, debbono essere allontanate le persone da case, strutture ed edifici pubblici nel raggio di circa 1.800 metri dal punto di ritrovamento della bomba.

TRENI E SCUOLE Mille soldati sono in arrivo in città per collaborare alle operazioni. Bloccati anche i treni dalle 21:30, dato che la stazione (come l'ospedale) si trova nella zona di pericolo. Lo stop non interessa invece l'autostrada A14. Domani tutte le scuole resteranno chiuse.

L'APPELLO DEL SINDACO Il sindaco di Fano Massimo Seri ha invitato i residenti nella zona di sicurezza, nel raggio di 1.800 metri dal punto di ritrovamento dell'ordigno bellico innescato accidentalmente, a dormire altrove, presso amici o parenti se ne hanno la possibilità. Parlando in diretta all'emittente locale Fano Tv, insieme al prefetto di Pesaro Urbino Carla Cincarilli, Seri ha elencato i quartieri che debbono essere evacuati. Si stanno comunque preparando dei centri di raccolta in palestre e altre strutture.

PUNTI DI ACCOGLIENZA I punti di raccolta per la popolazione interessata dall'ordine di evacuazione, valido sino alle ore 13.00 del 14.03.2018 salvo proroghe, sono: 

Centro Storico – zona attesa: Malatesta, ex-Caserma Paolini – accoglienza: Dini Salvalai

Lido/Liscia – zona attesa: parcheggio Viale della Giustizia – accoglienza: Palestra Trave

San Cristoforo/Poderino – zona attesa: Piazza Unità d'Italia – accoglienza: Palestra Nuti

Vallato/Ospedaletto – zona attesa: Piazzale Don Orione, Piazzale San Paolo, Foro Boario – accoglienza: Palestra Sant'Orso

San Lazzaro/Zavarise/Stazione – zona attesa: parcheggio Centro Commerciale San Lazzaro, piazzale antistante Stadio Mancini, Foro Boario – accoglienza: Palestra Bellocchi

Villa Uscenti/Baia Metauro – zona attesa: parcheggio Albergo Metauro – accoglienza: Palestra Ponte Metauro

Sassonia – zona attesa: Vanvitelli, Via della Marina, Asilo Manfrini – accoglienza: Cuccurano.

NUMERO EMERGENZA 0721866696. Chiamare solo in caso di stretta necessità per non intasare le linee