In auto 2,2kg di cocaina: arrestato 30enne

221

A Porto San Giorgio un 30enne, di origine straniera, residente nel Fermano, trasportava in auto due panetti di cocaina purissima del peso complessivo di circa 2,2 kg.

E’ stato arrestato dai poliziotti, agenti di pattuglia insieme a personale della Squadra Mobile, durante attività di controllo interforze del territorio disposti dal Questore

Alla richiesta di spiegare i propri spostamenti considerando i divieti nell’ambito della normativa anti-Covid, l’uomo ha mostrato nervosismo, non riuscendo a fornire motivi validi per la sua presenza in un Comune diverso da quello di residenza.

La successiva perquisizione ha fatto emergere in uno scomparto dell’auto, appositamente creato, un panetto di cocaina in cellophane sottovuoto, del peso di oltre un chilogrammo. In un altro scomparto trovato un analogo panetto sempre di cocaina e più meno dello stesso peso. Stupefacente pronto per essere tagliato e smerciato nel Fermano e nelle province limitrofe.

Sulle confezioni dei panetti, la figura del “Puma”, logo che, come accertato in analoghe operazioni anti-droga sul territorio nazionale, indica l’elevata purezza della sostanza.
Il valore all’ingrosso della droga sequestrata è superiore a 90mila euro; al dettaglio, tagliata e suddivisa in dosi per lo spaccio, avrebbe fruttato circa 220mila euro. Il 30enne è stato traferito nel carcere di Fermo a disposizioni dell’autorità giudiziaria.