In auto con due grammi di hashish aggredisce il capitano dei carabinieri: arrestato 29enne

309

Nella tarda serata di martedì 20 ottobre i Carabinieri di Civitanova Marche hanno arrestato un 29enne di Potenza Picena, autore di un’aggressione verso il capitano dell’Arma Massimo Amicucci.

Il giovane, D.C. le sue iniziali, è stato notato dallo stesso Amicucci mentre si trovava alla guida della propria automobile: il suo comportamento al volante ha insospettito non poco il militare, che lo ha dunque pedinato finché il 29enne non ha fatto una sosta in via Santa Chiara.

Quando Amicucci gli si è avvicinato per conoscerne l’identità, l’uomo lo ha aggredito a suon di calci e spintoni nel tentativo di gettare via un piccolo involucro di plastica, al cui interno sono poi stati ritrovati 2 grammi di hashish.

Allertati riguardo l’accaduto, altri Carabinieri sono intervenuti prontamente sul posto per poi trarre in arresto D.C. con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. In occasione del processo per direttissima tenutosi nella mattinata di giovedì 22 ottobre, il giovane ha patteggiato una condanna a dieci mesi di reclusione con sospensione della pena.