Jesi, giovane accoltellato alla fermata del bus. Fermato 19enne con l’accusa di tentato omicidio

187

Accoltellamento a Jesi. E’ successo alle 18 circa all’altezza della fermata del bus di viale Cavallotti, a pochi metri dall’incrocio con via Roma e l’arco Clementino.

Ferito un ragazzo 24enne di origini nigeriane, residente in un paese vicino: a quanto risulta, è stato aggredito da un gruppo di coetanei. Il giovane è stato ricoverato in codice rosso a Torrette, non sarebbe in pericolo di vita.

Per l’aggressione, gli agenti del locale Commissariato hanno fermato dopo due ore, in casa, dopo un 19enne brasiliano, con l’accusa di tentato omicidio.

Dopo il fermo di pg le indagini della polizia proseguono per accertare le cause, la dinamica dell’aggressione e individuare eventuali complici del presunto aggressore. Un secondo ragazzo era stato portato in Commissariato per essere sentito ma non era stato trattenuto. Secondo le prime informazioni. Sui motivi del tentato omicidio gli investigatori stanno compiendo approfondimenti.

Prima dei fendenti, secondo indiscrezioni, ci sarebbe stato un parapiglia che potrebbe aver coinvolto altri giovani