L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 21 gennaio 2019

Scontri prima del derby, 6 Daspo e un rossoblu accusato di rapina

La Questura di Macerata, a seguito delle indagini condotte da D.I.G.O.S. e Squadra Mobile con la collaborazione della Polizia Scientifica, sui tafferugli prima del derby calcistico Maceratese – Civitanovese, ha emesso sei Daspo , (4 maceratesi e 2 civitanovesi) una decina di denunce nei confronti di quei tifosi che si sono resi responsabili di comportamenti illeciti, antisportivi e in alcuni casi anche costituenti reato.

In particolare, un tifoso rossoblu, è accusato di rapina. Prima dell’inizio della partita, infatti, è entrato nel bar Delizie in via Roma a Macerata chiedendo alcolici. Al rifiuto della barista, ha preso  una bottiglia di vino dal frigorifero e dopo aver preso un coltello dal bancone, ha minacciato i presenti, poi è fuggito.

Tra i tifosi identificati, la misura dell’allontanamento dai luoghi dove si tengono manifestazioni sportive è stata di un anno, mentre per altri, già destinatari in passato di analoghe misure, di due.

Sono tutt'ora in corso indagini che, non si esclude, nei prossimi giorni possano portare all’individuazione di altri soggetti e la conseguente adozione di ulteriori provvedimenti.

 

Corso

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

PROMOREDAZIONALE -  Belle oltre la malattia, attraverso una vera e propria iniezione di fiducia. Nasce con questo obiettivo il corso di formazione Estetica Oncologica, organizzato dall&rs...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.