L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 24 luglio 2019
Errore
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/lindiscreto.it/htdocs/images/Trentennale compagnia arcieri
Notice
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/Trentennale compagnia arcieri

Grande festa per il 30ennale della Compagnia Arcieri Civitanova

di Mauro Torresi
CIVITANOVA – La Compagnia Arcieri della città ha brindato oggi ai 30 anni di attività, con una cerimonia di festeggiamento organizzata al termine di una due giorni tutta sportiva.

Sabato e domenica la palestra della scuola media ‘Mestica’, nel quartiere San Marone, ha ospitato una gara interregionale di tiro con l’arco, alla quale hanno partecipato atleti provenienti da Marche e regioni vicine. Dal 1983, anno della fondazione, l’associazione sportiva dilettantistica degli arcieri civitanovesi ha registrato tassi di crescita, passando dai 9 iscritti degli esordi ai circa 70 attuali. “Mi sono avvicinato alla compagnia poco tempo dopo la sua formazione. – è il racconto di Alfredo Lattanzi, docente di educazione fisica in pensione e uno dei soci con più anzianità nel gruppo - Ho sempre amato il tiro con l’arco e, nel corso degli anni, ho potuto approfondire più stili, utilizzando diverse strumentazioni. Negli anni ’80, ci allenavamo nella ex-casa del Balilla e, nel tempo, abbiamo cambiato più palestre. Oggi abbiamo a disposizione un’area al coperto nella zona ex-‘Cecchetti’ e, per l’esterno, un nuovo campo nella zona Stadio (nei pressi di Via Zavatti, nda). Quest’ultimo spazio ci ha dato la possibilità di continuare a praticare questo sport anche nei mesi caldi, contrariamente a quanto accadeva prima. Nel 2013, poi, abbiamo istituito un centro giovanile, per far crescere le nuove promesse. Per ora, seguiamo circa 9 ragazzi, dai 9 ai 18 anni, sia maschi che femmine. Nella compagnia c’è nuovo entusiasmo, soprattutto dopo l’arrivo dei giovani”.

Il gruppo di arcieri a Civitanova si sta ingrandendo, accogliendo anche iscritti dai comuni vicini. La mancanza di una sede fissa, però, ha portato ad un’espansione lenta della compagnia, come spiega il presidente, Fernando Angeli: “non abbiamo avuto la possibilità di crescere allo stesso modo di altre società sportive. Sarebbe opportuno avere una sede indoor fissa. Su questo, il Comune di Civitanova sta lavorando”.

Ricordi e bilanci a parte, quelle di sabato e domenica sono state giornate di sport, tutte svolte nella palestra della scuola ‘Mestica’ e valide per i campionati di tiro con l’arco. Si è iniziato ieri pomeriggio, con il primo dei tre turni di gara. I restanti, nella mattina e nel pomeriggio di oggi. Tre gli stili di tiro: arco olimpico (il più conosciuto), arco nudo (senza mirino e stabilizzatore) e compound (strumentazione più complessa, molto usata negli USA, per velocità e precisione più elevate). I partecipanti, circa 150, provenienti da Marche, Abruzzo e Umbria, hanno composto le diverse categorie previste, divise per sesso e per età. Si andava, quindi, dai Giovanissimi ai Senior, fino ai ‘veterani’ Master.

Finita la gara, intorno alle 17.30, sono iniziati i preparativi per il festeggiamento del 30ennale. Tutti gli arcieri della compagnia civitanovese si sono riuniti per brindare insieme ai presenti. Il presidente Angeli ha speso parole di soddisfazione per l’arcieria di Civitanova, una realtà sportiva viva. Per le istituzioni, era presente l’assessore allo sport provinciale, Giovanni Battista Torresi. Assenti, invece, i rappresentanti dell’Amministrazione comunale civitanovese. “Mi meraviglia la loro assenza. – ha affermato Torresi, interpellato da L’Indiscreto – Non lo dico per fare polemica. Semplicemente, non conosco il motivo della mancata presenza. La Provincia c’è. Questa Associazione sportiva festeggia 30 anni, ha una storia. La loro attività di insegnamento dello sport ai giovani basta per prestarle attenzione. Quando si parla di calcio, tutti sono ‘vigili’. La stessa cosa non avviene, però, per queste discipline”.

I RISULTATI SPORTIVI DI CIVITANOVA Terminate le celebrazioni per il 30ennale, si sono subito aperte le premiazioni per le numerose categorie. Civitanova ha giocato un ruolo di rilievo anche in questo caso, soprattutto grazie alle medaglie vinte dalle nuove leve. Filippo Agostini e Giada Diomedi, entrambi Giovanissimi stile arco olimpico, hanno stravinto in casa nelle rispettive categorie, arrivando al primo posto. Podio raggiunto anche da due squadre civitanovesi, entrambe nell’arco nudo. La medaglia per il secondo posto è andata alla squadra Master maschile (formata da Alfredo Lattanzi, Roberto Stroppa e Luigi Domenella). Terzo posto, infine, per la squadra Senior maschile, composta da Antonello Diomedi, Stefano Giampieri e Massimo Giancola

{gallery}Trentennale compagnia arcieri{/gallery}

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.