Maceratese ko, il sogno dei biancorossi si ferma a Pisa

121

CALCIO – Addio sogni di gloria. Il Pisa elimina la Maceratese ed i biancorossi salutano un sogno. Quello di continuare la corsa per volare in serie B.

Dopo alcune occasioni per i biancorossi, al 38’ arriva il vantaggio del Pisa con un calcio d’ angolo di Crescenzi che anticipa Faisca e insacca in rete. Finisce il primo tempo e nella ripresa arriva il rigore sull’intervento di Fissore. Dal dischetto Mannini raddoppia. La partita, però, non è finita e la Maceratese riesce a trovare la rete del 2 a 1 con Altobelli. Partita riaperta, i biancorossi attaccano, si fanno sentire ma al 40’ arriva la terza rete del Pisa siglata da Peralta. Dopo pochi minuti triplice fischio finale: il Pisa vola in semifinale mentre la Maceratese torna a casa consapevole di aver disputato un grande campionato.

"Nei primi venti minuti abbiamo speso molto, colpendo un palo e forse c'era anche un rigore a nostro favore, poi abbiamo ricominciato sul 2-1, ma francamente era troppo tardi". Sono queste le prime parole di Maria Francesca Tardella. “Siamo usciti tra gli applausi sia del nostro pubblico che di quello nerazzurro. Un grande "in bocca al lupo" per il prosieguo dei play-off ai nostri avversari. Spero – dice sorridendo la Tardella – di non incontrarli l'anno prossimo. Io torno a Macerata con l'animo sereno. Ringrazio la mia squadra ed il mio mister. Credo che abbiamo fatto un campionato straordinario, che resterà nella storia. Ora ho bisogno di qualche giorno di ferie che non faccio da due anni. Poi ripartiremo con grande entusiasmo".

PISA-MACERATESE 3-1

PISA: Bindi (30' st Brunelli), Fautario, Lisuzzo, Di Tacchio, Varela (24' st Peralta), Crescenzi, Verna, Golubovic, Mannini, Tabanelli, Eusepi (34' st Cani). (A disp. Giacobbe, Avogadri, Provenzano, Ricci, Montella, Makris, Forgacs, Rozzio, Sanseverino)

All. Gattuso

MACERATESE:Forte, Imparato, Sabato, Foglia, Fissore (30' st Altobelli), Faisca, D'Anna (17' st Orlando), Giuffrida, Fioretti (34' st Colombi), Kouko, Buonaiuto (A disp. Ficara, Karkalis, Talamo, Massei, Clemente, Togni, Potenza, Carotti, Alimi)

All. Bucchi

Arbitro: Carlo Amoroso di Paola (Manuel Robilotta di Sala Consilina-Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore)

Reti: 37' Crescenzi, 19' st Mannini rig., 36' st Altobelli, 40' st Peralta

Note: ammoniti Imparato, Di Tacchio, Faisca, Fissore; angoli 4-5, spettatori 10.000 con circa 800 biancorossi, rec. 2'+5'.