Messaggio shock nella chat della scuola: “Il Covid non esiste”

Messaggi di un professore di matematica e fisica del Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Jesi diffusi in una chat di una terza classe

170

“Non c’è nessuna emergenza sanitaria, la tv racconta solo balle su balle, muoiono persone di tumore e le classificano covid”.

E ancora, “L’obiettivo di tutta questa storia è farvi fare il prossimo vaccino che non sarà un vaccino normale, inietteranno nanoparticelle capaci di interagire con segnali 5G per il controllo della vostra salute”. Sono i due messaggi choc di un professore di matematica e fisica del Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Jesi diffusi in una chat di una terza classe.

Il docente, secondo quanto riferiscono il Corriere Adriatico e le pagine locali del Resto del Carlino, ha invitato i ragazzi a “venire davanti alla scuola facendo dad col cellulare per farvi sentire un po'”.

Il dirigente scolastico Floriano Tittarelli sta ora pensando ai provvedimenti disciplinari da adottare, di concerto con l’Ufficio Scolastico Regionale.