Minaccia un cliente che non gli ha pagato la droga: pusher 19enne in manette

In varie occasioni gli agenti di Polizia hanno sorpreso il giovane in possesso di diverse sostanze illecite

132

Un giovane di 19 anni già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Pesaro. 

La vicenda ha avuto origine l’estate scorsa, quando il ragazzo aveva venduto della cocaina a un suo cliente: quest’ultimo non era però stato in grado di pagare interamente la droga, scatenando così le ire del 19enne, il quale si era fatto consegnare il cellulare a mo’ di pegno continuando di pari passo a proferire minacce all’indirizzo del suo debitore.

Data l’insistenza del pusher, l’uomo si era infine rivolto alle forze dell’ordine, che dopo aver raccolto abbastanza elementi avevano richiesto l’emissione di un provvedimento restrittivo nei confronti del giovane spacciatore: provvedimento alla mano, i militari hanno arrestato il 19enne.