Morte Dupasquier, Valentino: “Mi sono chiesto che senso avesse correre”

173

Rossi rivolge un pensiero a Dupasquier, al termine della gara del Mugello (chiusa al 10° posto): “Voglio fare le mie condoglianze alla famiglia di Jason, al team e ai suoi amici. Purtroppo la situazione era disperata”.

Il riferimento è al pilota 19enne morto domenica, dopo 24 ore di agonia e una caduta tragica nelle prove di Moto 3.

”Dopo che un pilota è morto, ti chiedi se abbia senso continuare a fare la gara. Io da una parte penso che non abbia senso partire in questi casi, ma allo stesso tempo credo che abbia senso correre, perché evitare di gareggiare non avrebbe comunque cambiato le cose”.