Peculato nei confronti dell’anziana madre: sequestrato un alloggio al figlio

La donna era ricoverata in una struttura per anziani con problemi psichici

221

La Guardia di Finanza di Urbino, a seguito del pronunciamento in materia da parte della Corte d’Appello, ha eseguito la confisca di un’abitazione appartenente a un uomo residente a Montecalvo in Foglia.

L’uomo è stato ritenuto colpevole in secondo grado di peculato ai danni dell’anziana madre, la quale per problemi di natura neurologica era costretta al ricovero presso un’apposita struttura.

Nel corso degli anni, il figlio avrebbe sottratto poco meno di 30.000 euro alla donna, evitando parallelamente di saldare i conti arretrati accumulati nei confronti della casa di cura. I responsabili della struttura avevano quindi segnalato tutto ciò alle autorità competenti, segnalazione che ha poi messo in moto le verifiche da parte delle Fiamme Gialle.