Home Attualità Pesaro – Investita da una camionetta dei vigili del fuoco, muore 56enne

Pesaro – Investita da una camionetta dei vigili del fuoco, muore 56enne

245

Drammatico incidente nel pomeriggio di mercoledì a Pesaro, dove una donna è deceduta dopo essere stata travolta da un mezzo dei vigili del fuoco. Stando ad una prima ricostruzione, la vittima si trovava a bordo della sua bicicletta che, per cause ancora in fase di accertamento, è stata centrata da una camionetta dei pompieri all’incrocio tra la Strada Statale Adriatica e via Buccari. Sul luogo del sinistro sono intervenuti i sanitari del 118, ma purtroppo ogni tentativo di rianimazione si è rivelato inutile. La dinamica di quanto accaduto è adesso al vaglio della Polizia Locale, giunta sul posto per i rilievi

Una donna di 56 anni ha perso la vita nel pomeriggio di ieri, mercoledì 9 dicembre, in un incidente consumatosi a Pesaro all’incrocio tra la Strada Statale Adriatica e via Buccari. Stando a quanto riporta la stampa locale e la redazione de Il Resto del Carlino, una camionetta dei vigili del fuoco, per cause ancora da accertare, mentre si recava in officina, ha urtato la vittima che si trovava in sella alla sua bici. Un impatto fatale che non ha lasciato scampo alla 56enne moldava che da tempo era residente in Italia.

Sul posto si sono immediatamente precipitati i sanitari del 118, ma purtroppo per la donna non c’è stato nulla da fare. Il personale medico ha potuto solo constatarne il decesso, sopraggiunto per le gravi ferite riportate nello scontro.

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale di Pesaro che hanno provveduto ai rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità.

Quanto accaduto è stato commentato dal comandante dei vigili del fuoco Lorenzo Elia che ha affermato: “Siamo profondamente addolorati – riporta Il Resto del Carlino – per la tragedia e attendiamo che venga accertata la dinamica. Non siamo a conoscenza se la vittima abbia una famiglia, ma siamo a disposizione per qualsiasi eventuale esigenza dei suoi familiari“.