Record di olive ascolane solidali al McDonald’s

191

OFFIDA –  Circa 2,5 milioni di olive ascolane vendute in 560 ristoranti italiani e 493 mila euro raccolti in meno di due mesi.

Si chiude superando i risultati del 2016con successo, la partnership solidale tra la Sia (Società italiana alimenti) di Offida (Ascoli Piceno) e McDonald's Italia a sostegno della Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald.  In meno di due mesi, nei ristoranti McDonald’s di tutta Italia sono state vendute complessivamente 2.465.000 olive ascolane per un totale di 493.000 euro raccolti, superando addirittura il traguardo del 2016 che permise a McDonald’s, con la stessa iniziativa, di donare 470.000 euro al comune di Arquata del Tronto per la riqualificazione di aree sportive e ricreative danneggiate dal sisma di quell’anno. Quest’anno McDonald’s, per ogni confezione di olive venduta, ha devoluto 1€ a Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, che opera in collaborazione con centri pediatrici italiani di eccellenza per sostenere i bambini e le loro famiglie.

“La collaborazione con McDonald’s rende le nostre Olive all’Ascolana ancora più buone” ha dichiarato Maurizio Speca, Vicepresidente del Gruppo SIA. “Si tratta di un prodotto tipico della nostra terra e che tutti i nostri clienti apprezzano perché viene proposto loro nella ricetta originale e con un gusto che ricorda esattamente quello fatto in casa. Portare le Olive all’Ascolana in tutta Italia per un progetto di solidarietà come quello promosso da McDonald’s per la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald ci rende ancora più orgogliosi di quello che facciamo.”

“Siamo grati a tutti i nostri clienti per il grande sostegno nei confronti di Fondazione e per il calore con cui hanno accolto le Olive all’Ascolana Solidali” ha commentato Fabio Calabrese, Presidente di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. “L’obiettivo che ci eravamo posti al lancio dell’iniziativa era davvero ambizioso, ed è anche grazie al fondamentale supporto di un Gruppo solido come SIA che abbiamo potuto realizzare questo grande progetto anche quest’anno. I fondi raccolti ci aiuteranno a garantire accoglienza e maggiori servizi alle famiglie che ospitiamo nelle nostre strutture.”

Le Olive all’Ascolana utilizzate da McDonald’s per questa iniziativa solidale sono prodotte presso il sito produttivo di Santa Maria Goretti a Offida (AP). La ricetta vede come ingrediente principe olive verdi denocciolate ripiene di carne precedentemente cotta e insaporita con spezie a cui vengono aggiunti Grana Padano e mortadella. Una volta pronte, le Olive all’Ascolana vengono impanate e fritte in olio bollente. Presente in Italia con 4 Case Ronald – una a Firenze, due a Roma e una a Brescia – e 2 Family Room all’interno degli ospedali di Alessandria e Bologna, la Fondazione opera per aiutare le famiglie a stare vicino ai propri bambini malati, dando ai genitori l’opportunità di trascorrere più tempo con il proprio figlio, interagire con il personale medico e partecipare alle decisioni importanti relative alle cure. Grazie al sostegno raccolto finora, le Case e le Family Room italiane sono riuscite a ospitare oltre 35.000 bambini e genitori per oltre 160.000 notti in totale, consentendo alle famiglie ospiti un risparmio di oltre 2 milioni di Euro in spese di alloggio.