L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 18 luglio 2019

Imu in tre rate, la prima a giugno. Previste agevolazioni famiglie

Ora è ufficiale. Per l'anno 2012 l'Imu, imposta dovuta per l'abitazione principale, è da versare in tre rate: 16 giugno, 16 settembre, 16 dicembre. A stabiliro la commissione Finanze della Camera, ha dato il via libera a un emendamento presentato dal relatore, Gianfranco Conte. Sono previste delle agevolazioni sulla prima casa, ma una per nucleo familiare che "dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente nell'abitazione stessa''.

Per valutare il valore patrimoniale di un immobile sarà utilizzato "il metro quadrato come unità di consistenza" . La revisione del catasto dei fabbricati avverrà "in collaborazione con i comuni" con "l'obiettivo di attribuire a ciascuna unità immobiliare il relativo valore patrimoniale e la rendita".

Nel caso di coniugi separati o divorziarti dovrà pagherà l'Imu chi resta nella casa, chi ha dunque un "diritto di abitazione" anche se non necessariamente ne è proprietario.

Si potrà pagare non solo con il modello F24 ma "dal 1 dicembre 2012, anche tramite bollettino postale".

Niente Imu per i fabbricati distrutti a seguito di ordinanze o dichiarati inagibili nelle zone colpite dal terremoto del 6 aprile 2009, in Abruzzo.

La Commissione Finanze della Camera ha approvato un emendamento al dl fiscale che esenta le borse di studio.

Salta la soppressione dell'Irap. FONTE ADNKRONOS

SERVIZIO IN CORSO AGGIORNAMENTO

 

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.