L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 17 luglio 2019

Aereoporto Marche. Il Presidente cinese della Zerowatt interessato alle potenzialita' della struttura

L'assessore regionale alle Infrastrutture, Luigi Viventi; Gianfranco Biancini, direttore di Interporto Marche; Marco Morriale, direttore dell``Aeroporto delle Marche e Tito Vespasiani direttore dell``Autorita` Portuale, hanno presentato le potenzialita` dell'Interporto delle Marche al presidente del Gruppo Zerowatt, Zuolong Deng. L``obiettivo dell``iniziativa e` stato quello di far conoscere il centro intermodale e promuovere i traffici da e per la Cina attraverso i nodi infrastrutturali che costituiscono la Piattaforma Logistica delle Marche: porto, interporto, aeroporto. 'La Piattaforma Logistica delle Marche ' ha detto l``assessore Luigi Viventi ' ci consente di concentrare in 30 Km i principali nodi infrastrutturali: situazione sicuramente favorevole per coloro che intendono commerciare col nostro territorio e, partendo da qui, penetrare nei mercati italiani ed europei. Il governo regionale, in questi anni, ha curato molto attentamente i rapporti diplomatici e commerciali con la Cina, investendo, contestualmente, nello sviluppo e nel completamento delle infrastrutture che devono consentire agli investitori di lavorare in condizioni il piu` possibile favorevoli. Auspico quindi ' ha concluso Viventi ' che si possa lavorare insieme nel reciproco interesse, anche perche` i cinesi hanno chiesto di poter disporre di un ufficio nell'ambito della struttura interportuale'.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.