L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 20 ottobre 2019

Neve, UE blocca fondi. Per le Marche nemmeno un euro

La Commissione Ue ha deciso di non accogliere la richiesta di aiuti avanzata da 11 regioni italiane (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Toscana e Umbria) che hanno subito danni in seguito alle nevicate eccezionali dello scorso febbraio.  Secondo Bruxelles, la richiesta ''non risponde ai criteri fissati'' per l'intervento del Fondo europeo di solidarietà.  In particolare, per i servizi della Commissione che hanno esaminato il dossier, l'Italia non ha fornito prove sufficienti per dimostrare che le nevicate abbiano prodotto danni gravi e durevoli (con effetti superiori a un anno) sulle condizioni di vita delle popolazioni colpite e sulla stabilità economica delle zone interessate.

 

“Una grandissima delusione. L’Unione Europea non ha raccolto il grido di sofferenza che si è levato dalle nostre popolazioni su un’emergenza che ha avuto un effetto dirompente, sia sulle condizioni di vita della comunità che sui profili economici del territorio”. Il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, commenta così la decisione della Commissione Ue di non accogliere la richiesta di aiuti avanzata dalla Regione Marche insieme con altre Regioni, per i danni subiti in seguito alle eccezionali nevicate del febbraio scorso. “Registriamo - aggiunge Spacca - il formalismo dell’Unione Europea che applica valutazioni standardizzate, basate esclusivamente su parametri burocratico-amministrativi, senza alcuna considerazione per gli aspetti qualitativi di un evento doloroso su cui era stata richiamata la solidarietà dell’Europa”.

 

 

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.