L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

sabato, 20 luglio 2019

Una legge regionale per il 70esimo della Resistenza e Liberazione

Presentata in Consiglio regionale una proposta di legge per le celebrazioni del settantesimo anniversario della Resistenza e della guerra di liberazione che si svolgeranno dal 2013 al 2015 nelle Marche. “Diffondere la memoria, valorizzando e utilizzando il significato della Resistenza e della guerra di Liberazione, come identità storica della nostra Regione. Diffondere e valorizzare il patrimonio culturale e documentario dell’antifascismo per offrire alle nuove generazioni le basi per essere artefici dell’impegno per la democrazia, la libertà, i diritti in Europa e nel mondo.”

Questi gli intenti della proposta di legge, di cui è primo firmatario Enzo Giancarli, presentata in Consiglio regionale sulle celebrazioni del 70° Anniversario della Resistenza e della guerra di Liberazione. Nel corso di questo 2013 e nei due anni successivi, sarà ricordato il triennio degli eventi con i quali l’Italia si è liberata dalla dittatura e dall’occupazione straniera e ha riconquistato l’indipendenza e l’unità. A partire dall’ 8 settembre 19 43, data dell’Armistizio, sino al 25 aprile 19 45, giorno dell’insurrezione a Milano oggi Festa della Liberazione. “Com’è già avvenuto in passato – afferma Giancarli nella relazione – per gli eventi celebrativi del cinquantesimo e sessantesimo anniversario, si intende dare avvio al lavoro che per tre anni coinvolgerà istituzioni e associazioni della società civile nella progettazione, nel coordinamento e nella realizzazione di iniziative che hanno l’obiettivo di diffondere il patrimonio storico e culturale della Resistenza e della guerra di Liberazione.”

Riprendendo i principi stabiliti dallo Statuto regionale e dalla Costituzione, la proposta di legge, che è stata sottoscritta dai molti consiglieri regionali e da vari Capi gruppo , prevede un programma d’interventi, articolato in annualità, che dovrà essere approvato dalla Giunta regionale con la descrizione dei progetti di maggior rilievo e delle iniziative più significative che si svolgeranno nelle Marche. Iniziative volte a diffondere la conoscenza storica della Resistenza, della lotta contro il nazifascismo e del tributo di sangue e di sofferenza pagato dalle vittime civili e dai perseguitati politici e razziali.

Tra le azioni promosse: convegni di studio, concorsi per opere d’arte, raccolta di materiale documentario e testimonianze, pubblicazione di ricerche e saggi, manifestazioni celebrative, conferenze, mostre, visite ai luoghi di deportazione e a quelli dove si sono svolti i combattimenti più significativi.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.