L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 23 ottobre 2019

Schettino testimonial nelle Marche? Spacca: "Chi è il genio che l'ha pensato"

Francesco SchettinoSu come sono andate le cose, su chi ha contattato chi e su cosa si sono detti, c’è ancora poca chiarezza, ma la notizia di Francesco Schettino, Comandante della Costa Concordia, naufragata lo scorso 13 gennaio 2012 davanti al Giglio, quale possibile testimonial per il rilancio del Conero (leggi articolo) ha sollevato polemiche ovunque. Perfino il Governatore delle Marche ha consegnato nella mani di una nota tutto il suo disappunto:“Non si sa chi sia il genio che ha pensato di invitare Schettino a un’iniziativa per la valorizzazione del Conero, ma certo è che sta producendo danni inenarrabili alla nostra immagine turistica. Con una tempistica degna di miglior sorte, rischia di vanificare tutti gli sforzi compiuti dalla Regione Marche in questi giorni alla Bit di Milano per promuovere il turismo regionale. Secondo notizie di stampa, si tratterebbe proprio di un operatore economico del Conero che, affetto da profondo autolesionismo, sta alimentando un forte discredito, grazie soprattutto ai continui rilanci che, di questa sua idea, ne ha fatto la stampa nazionale. A Milano, alla Bit, abbiamo lavorato per promuovere il turismo marchigiano, con il Conero al centro di due eventi prestigiosi della prossima estate, come l’Endurance Lifestyle e il Campionato mondiale di Vela d’Altura, anche se di questo nessun quotidiano nazionale ne ha parlato. Sforzi orientati a sottolineare la qualità e l’originalità di un contesto umano e ambientale straordinario che ora rischiano di perdersi con un annuncio senza senso. La Regione Marche investe molte risorse sul litorale del Conero, altre sono in programma, in particolare per trovare una soluzione definitiva alla salvaguardia ambientale di Portonovo. Questo comporta una forte condivisione di questi impegni che devono trovare coerenza tra istituzioni, operatori e cittadini, tutti ugualmente impegnati a promuovere, con intelligenza e sensibilità, una nuova economia del turismo”.

Anche commissario straordinario della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande ha commentato il possibile arrivo a Numana di Francesco Schettino per parlare di turismo. "La Riviera del Conero, uno dei luoghi più amati dai turisti di tutto il mondo, non ha certo bisogno di associare la propria immagine a un simbolo dell'Italia peggiore quale io credo sia quella del comandante Schettino. Nulla hanno a che vedere con lui la bellezza di questo territorio, l'ospitalità delle nostre strutture ricettive, il sacro rispetto per il turista nutrito della nostra gente. Provo indignazione al solo pensiero che la figura dell'ex comandante della Costa Concordia possa in qualche modo essere identificata con tutto questo".

"Il Conero si promuove puntando sul buono e sul bello del territorio, non certo con i protagonisti di tragici fatti di cronaca, e siamo pronti a chiedere i danni se davvero dovesse concretizzarsi questa incredibile iniziativa". Ad affermarlo è Terranostra Ancona, l’associazione agrituristica della Coldiretti, nel commentare la notizia di un presunto incarico come testimonial del Conero all’ex comandante della Concordia, Schettino. “Troviamo semplicemente assurdo che si possa pensare a un’iniziativa promozionale di tal genere – denuncia il presidente provinciale di Terranostra, Federico Clementi – destinata già in partenza a portare sì pubblicità, ma totalmente negativa e con riflessi potenzialmente devastanti per il turismo di questa zona, che vede tra l’altro protagonista anche il settore agrituristico”. E’ per questo che l’associazione della Coldiretti è pronta a chiedere gli eventuali danni causati alle attività del territorio, considerate anche le reaizoni negative già registrate. “Si rischia – sottolinea Clementi – si vanificare il lavoro portato avanti sino ad oggi a livello di qualità della proposta e di salvaguardia dell’ambiente, anche assieme al Parco”.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.