L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 18 luglio 2019

"Modello Marche l'unica via per dare stabilità all'Italia"

Spacca e CiccantiIl presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, ha incontrato questa mattina il candidato capolista marchigiano dell'Udc alla Camera, Amedeo Ciccanti. Spacca e Ciccanti hanno espresso preoccupazione per il rischio di instabilità ed ingovernabilità che potrebbe avere il risultato elettorale. La sola possibilità per garantire un governo stabile e quindi un nuovo sentiero di crescita e sviluppo per il Paese, è rappresentata proprio dal Modello Marche. Un'esperienza sperimentata con successo nella nostra regione, da proporre anche a livello nazionale. Il Modello Marche, è stato sottolineato nel corso dell'incontro, è infatti la sola formula politica che può dare coesione sociale, stabilità economica e quindi governabilità all'Italia. Soprattutto oggi, in una situazione di preoccupante disordine alimentato da rabbia, delusione ed assenza di prospettive.

La collaborazione tra riformisti e moderati è dunque l'unica possibilità che ha l'Italia di rilanciare la propria crescita. Nel corso dell'incontro si è fatto il punto su alcune delle principali azioni realizzate dal governo regionale di cui fa parte l'Udc. Molta attenzione è stata data al tema dell'agricoltura. Un approfondimento particolare alle misure a sostegno della fragilità, della famiglia, del lavoro, dell'artigianato e delle piccole imprese. Temi su cui dal prossimo Governo, la Regione attende misure concrete e tempestive per intercettare la possibile ripresa.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.