L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 19 luglio 2019

Primo calo nella raccolta dei giochi

MARCHE - La crisi si fa sentire anche nel settore, quello del gioco, che fino adesso, sembrava immune.

Gli italiani nel 2013 hanno giocato e scommesso meno secondo gli ultimi dati rilasciati dall’Agimeg. La raccolta registra una flessione rispetto al 2012 del 2.5%,-2,1 miliardi di Euro attestandosi a 85.4 miliardi. Giù anche la spesa effettiva di gioco (giocate al netto delle vincite), in calo del 4%, ossia di 700 milioni di Euro e attestandosi ad un totale di 16.7 milioni di euro.

In calo il settore terrestre delle newslot e vtl che registrano un calo pari all’8% (-25.1 Miliardi di Euro).

Stabile la spesa dal regolamentato settore del gioco online, unico settore che rimane invariato rispetto ai dati dell’anno precedente con 550 milioni di Euro grazie ai giochi di casino online come poker e casino live, fra questi ad esempio 888 casino live, che continuano ad attrarre e mantenere una stabile base di giocatori online.

Unici giochi che registrano una salita nella spesa rispetto al 2012 sono i giochi relativi al Lotto con un incremento del 2%, pari a 6.3 miliardi di Euro nel 2013. Come precedentemente detto, i dati sottolineano una contrazione della spesa e raccolta anche nei settori tradizionali come le lotterie istantanee e nazionali (-1.2%) e soprattutto delle scommesse sportive con un marcato calo del 5.8%.

La contrazione del mercato del gioco si traduce però con un mancato incasso erariale di 150 milioni di Euro, un calo del 2.5% rispetto al 2012, incassando in totale 7.8 miliardi di Euro riportando il gettito fiscale settoriale ai livelli del 2008.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.