L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 14 ottobre 2019

Contributi per l'artigianato artistico e tradizionale

ASCOLI - Un ulteriore, importante, stimolo allo sviluppo dell’artigianato artistico e tradizionale

: questo l’obiettivo che si intende raggiungere attraverso i contributi regionali messi a disposizione delle imprese del settore, singole o associate, che risultano iscritte all’Albo imprese artigiane e che vedrà la scadenza per la presentazione delle domande il prossimo 9 agosto. “Si tratta di un valido supporto – confermano i vertici della Confartigianato interprovinciale di Ascoli e Fermo – che fa esplicito riferimento alcune tipologie di interventi di grande rilevanza per il potenziamento dell’artigianato artistico locale. I contributi messi a disposizione dalla Regione Marche, infatti, sono finalizzati, innanzitutto, all’ammodernamento, alla ristrutturazione e al mantenimento dei laboratori e delle attrezzature, con riferimento alle spese per opere murarie ed accessorie (impianti idrotermosanitari, elettrici, areazione, antincendio, climatizzazione, antifurto e di tutti gli impianti a rete), alla progettazione e direzione dei lavori nella misura massima del 10% dei lavori, oltre che alle spese per il restauro e la manutenzione di attrezzature non reperibili nuove sul mercato e per l’acquisto di macchinari”. Sono inoltre ammissibili a contributi anche tutte le spese per la commercializzazione dei prodotti, tra le quali la partecipazione a fiere e mercati riferite al solo costo per l’acquisto degli spazi e allestimento degli stand escluse le spese di viaggio vitto alloggio ed hostess), spese per la pubblicità aziendale riferite esclusivamente alla progettazione di brochure, depliant, locandine, cartellonistica e manifesti (sono escluse le spese per la stampa e diffusione).

Sono ammesse a contributo le spese sostenute successivamente alla data del primo gennaio 2013 e l’entità dell’agevolazione a fondo perduto è pari al 40 per cento della spesa sostenuta fino ad un massimo di 15 mila euro per ammodernamenti e ristrutturazioni e fino a 10 mila euro la commercializzazione dei prodotti. “Si tratta di un’opportunità da non perdere – concludono i vertici della Confartigianato interprovinciale di Ascoli e Fermo – specie in questo periodo di gravi difficoltà per le imprese del settore.

Gli uffici Confartigianato (0736.336402) saranno a disposizione per tutte le informazioni e l’assistenza al fine di presentare la domanda entro il prossimo 9 agosto”.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.