L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 17 luglio 2019

Contributi alle PMI marchigiane che investono nella propria attività

La Regione Marche ha emesso un decreto che sarà pubblicato sul prossimo BUR di maggio ed ha per oggetto i finanziamenti rivolti alle micro, piccole e medie imprese marchigiane

che sono nel settore del commercio. Possono partecipare le imprese con sede o unità operative ubicate nella Regione Marche e che rientrano nella definizione di micro, piccola e media impresa. Tali attività commerciali hanno la possibilità di ottenere un contributo pari al 20% degli investimenti fatti o da realizzare per migliorare l’azienda.

Tra gli investimenti agevolabili troviamo: acquisto di arredi, ristrutturazioni, ampliamento locali, acquisto attrezzature, ed altro. Con questo bando la Regione mira alla realizzazione di progetti relativi alla riqualificazione e alla valorizzazione commerciale di aree, vie o piazze, con particolare riguardo ai centri storici e privilegiando l’attivazione da parte dei giovani di nuovi esercizi commerciali nonché l’incremento occupazionale. La spesa ammissibile al netto dell’IVA dovrà essere superiore almeno a 20.000 € per poter rientrare nei parametri stabiliti dalla Regione. E’ possibile presentare domanda fino al 31 maggio 2013.

Per maggiori informazioni su questa o altre opportunità di finanziamento è possibile richiedere una consulenza gratuita scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure consultare il sito www.consulenza-agevolata.it

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.