L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 19 luglio 2019

Bonnie and Clyde marchigiani nella terra di Romeo e Giulietta. Scarcerati

Marchigiani in terra scaligera diventano i "Bonnie and Clyde delle Chiese". Sotto accusa Ombretta Cancelmo, 39 anni, originaria di San Benedetto e Fabrizio Di Bonaventura, 43, proveniente da Civitanova.  Compagni nella vita, i due risiedono ormai da tempo a Verona e devono rispondere di almeno "cinque colpi - si legge sul Corriere del Veneto -  in base all’ipotesi di reato contestata fino a questo momento dal pubblico ministero che coordina l’inchiesta nei loro confronti. Più precisamente, la coppia avrebbe preso di mira le chiese parrocchiali di Lazise, ma anche quelle di Garda, Calmasino e San Michele.

 

Allo stato attuale, in ogni caso, si tratta di una ricostruzione del tutto parziale, visto che gli investigatori sono tuttora al lavoro per accertare se sussistano anche altri furti "sacrileghi" da addebitare alla coppia difesa dall’avvocato di fiducia Federico Lugoboni: a coronamento della seduta, dopo che la coppia nel rispondere alle domande del magistrato avrebbe sostanzialmente confermato i fatti di cui era chiamata a rispondere della procura, la decisione del giudice si è rivelata quella di non convalidare il doppio provvedimento di fermo ma, al tempo steso, di concedere la libertà ai due indagati sottoponendoli alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

Decisiva, per l’ottenimento del beneficio della scarcerazione (il pm invece aveva chiesto la custodia cautelare in cella), è ovviamente risultata la sostanziale confessione resa dalla coppia".

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.