L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 19 luglio 2019

Contro neve e gelo pronti 700 trattori. Coldiretti: "Aiutiamo i Comuni"

Trattore neveCon l’aggravarsi dei disagi causati dalla neve su tutto il territorio regionale, la Coldiretti ha lanciato un appello ai suoi agricoltori per mobilitarsi in soccorso dei sindaci dei Comuni più colpiti. Nelle Marche sono settecento i trattori e gli altri mezzi idonei a scendere in campo per ripristinare al più presto la circolazione e garantire condizioni di sicurezza per i cittadini. “Con la temperatura scesa praticamente ovunque sotto lo zero – ha dichiarato il presidente nazionale della Coldiretti, Sergio Marini - chi può ha il dovere di rimboccarsi le maniche per scongiurare il pericolo causato dal gelo sulle strade”. L’invito, rilanciato attraverso le strutture territoriali, è a collaborare con le amministrazioni comunali e provinciali per spalare la neve nelle campagne come nei centri urbani, grazie alle tante aziende agricole situate nelle periferie delle città. “Ieri il Comune di Osimo ci ha chiesto aiuto per liberare le strade – sottolinea il presidente di Coldiretti Marche, Giannalberto Luzi, - e cinque nostri imprenditori sono subito intervenuti con i propri mezzi”. La situazione resta difficile su tutto il territorio, ma particolarmente nelle zone interne, con frazioni isolate e neve che ha raggiunto anche i due metri. Molti gli animali nelle stalle rimasti senza acqua e cibo, mentre tra gli agricoltori sono scattate iniziative di solidarietà.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.